Previsioni Meteo: al Centro/Nord insistono correnti fresche e instabili, temperature in calo anche al Sud

Previsioni Meteo: calo termico anche al Centro/Sud, ma sempre con bel tempo prevalente o qualche fastidio localizzato. Ecco i dettagli per oggi

MeteoWeb

Dopo il passaggio del forte fronte temporalesco sulle regioni settentrionali con altro diffuso maltempo nella giornata di ieri, anche con diversi fenomeni violenti e danni, le previsioni meteo per oggi annunciano ancora correnti fresche occidentali al Centro/Nord, ma associate a una instabilità più blanda e più circoscritta. Infatti, l’ingresso progressivo dell’aria più fresca oceanica, nonostante un contesto barico di tipo ciclonico, ha notevolmente ridimensionato il divario termico verticale, con instabilità senz’altro meno diffusa rispetto ieri, tuttavia presente su diversi settori.

In particolare, in mattinata le previsioni meteo computano addensamenti cumuliformi associati a rovesci e a temporali tra la Liguria interna orientale, l’alta Toscana e poi diffusamente l’Emilia, in estensione alla Lombardia sudorientale e anche all’Ovest Veneto. Altri rovesci sono presenti in forma irregolare sull’alta Lombardia, segnatamente tra alto Comasco e Sondriese, qualche temporale isolato sul Lodigiano, Trentino occidentale e temporali più intensi, ma sempre irregolari, tra estremo Nordest Veneto e Friuli. Un po’ di nubi irregolari riguardano, secondo le previsioni meteo, il resto della Toscana, localmente l’Umbria, il Lazio, il Centro Nord della Sardegna e il basso Tirreno, tra Ovest Campania, Calabria tirrenica e Nord Sicilia, ma qui senza fenomeni degni di nota, salvo qualche locale copertura più intensa in particolare sul Nord della Sicilia. Per le ore pomeridiane, gli addensamenti più importanti riguarderanno i settori alpini e prealpini in genere, di più quelli centro-orientali tra alta Lombardia, Trentino-Alto Adige, Nord Veneto e Friuli, qui con rovesci e temporali più diffusi e intensi.

Fenomeni temporaleschi più irregolari e anche più deboli sulle Alpi occidentali. Sul resto del paese il tempo sarà mediamente asciutto, salvo una più diffusa nuvolosità irregolare, soprattutto sul medio-alto Adriatico, sul Nord Appennino, su Toscana e sul basso Tirreno; da evidenziare la possibilità di qualche isolato temporale sulle Marche settentrionali e magari qualcuno anche sul Nordest della Sicilia, Messinese, ma probabilità medio-bassa. In riferimento alle temperature, sono già calate al Centro Nord e continueranno a scendere nelle prossime ore, con previsioni meteo di massime non oltre i +30°C, +25/+28°C al Nord; temperature in calo anche al Sud, di più sulla Campania, sul Nord della Puglia e sul Nord della Lucania; altrove, seppure con valori comunque in calo,  resisteranno ancora massime piuttosto calde, fino a punte di +36/+37°C, magari qualcuna anche verso i +38°C tra la Puglia, il Materano e la Sicilia. Infine uno sguardo ai venti, attesi moderati o forti in prevalenza occidentali e settentrionali, più intensi sul Medio-basso Tirreno, sui Mari e sui Canali delle isole maggiori e in Appennino. Venti forti da Ovest sulle Bocche di Bonifacio, specie orientali, da Sudovest tra il Golfo Ligure largo e il Mare di Corsica, da Nordovest sul Canale e Mare di Sicilia settentrionale.