Previsioni Meteo, attenzione a martedì 13: ultima onda calda al Centro/Sud e nuovo violenti temporali al Nord

Previsioni meteo: una replica di giovedì 8 per inizio della prossima settimana. Raid temporalesco al Nord con rischio di nuovi danni. I dettagli

MeteoWeb

Le ultime previsioni meteo sembrano riproporre, per l’inizio della prossima settimana, una condizione barica pressoché identica a quella accorsa della giornata  giovedì 8 luglio, nella quale il Nord Italia è stato bersagliato da violenti temporali, nubifragi e gradinate con ingenti danni, mentre le regioni meridionali hanno vissuto condizioni di calura estrema. Ebbene, secondo le simulazioni dei modelli matematici, lo stesso tipo barico potrebbe ripresentarsi per martedì 13 con più o meno il medesimo affondo instabile di un flusso nord-atlantico verso il Mediterraneo nord-occidentale e uguale richiamo, lungo l’ascendente depressionaria secco, di un’onda rovente nordafricana verso il Mediterraneo centrale. La temporanea fase nuovamente super-calda sulle regioni centro-meridionali l’abbiamo già evidenziata; in questa sede, invece, rileveremo, sempre per martedì 13, il nuovo fronte temporalesco che dalla Francia occidentale potrebbe raggiungere nuovamente d’Italia.

 

La manovra instabile che lo determinerebbe, secondo le previsioni, sarebbe un cavo depressionario nord-atlantico piuttosto stretto e infiltrante fino all’alto Tirreno, in grado di attivare intense vorticità positive su buona parte del Nord e anche tra Ovest  Toscana e la Liguria di levante, con instabilità potenzialmente ancora devastante su questi settori. Infatti, le simulazioni prospettano fenomeni nuovamente violenti in particolare sul Centro Nord Piemonte, Lombardia, sul Trentino Alto Adige e sull’alto Veneto, con il rischio di temporali forti, gradinate di grosse dimensioni e  anche di nubifragi o qualche tromba d’aria. Rovesci e temporali tra la Liguria di Levante e la Toscana, localmente anche qui di forte intensità, ed altri temporali possibili anche sulle Marche e sulla Romagna, occasionalmente sul resto della Toscana e sul Nord dell’Umbria. Un po’ di nubi irregolari altrove al Centro, ma scarsi fenomeni, bel tempo prevalente e tanto caldo al Centro Sud. Dunque,  dopo qualche giornata all’insegna di un tempo mediamente più stabile o solo con locali fastidi sui settori alpini e prealpini, per martedì 13, le previsioni meteo computano un’altra intensa giornata temporalesca con possibili fenomeni violenti sulle regioni del Nord, specie su quelle evidenziate in colorazione a scala di più scuro, nell’immagine precipitazioni interna. La redazione di MeteoWeb, continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo nel medio periodo apportato quotidiani aggiornamenti.

previsioni meteo piogge 13 luglio