Previsioni Meteo: cambiamento imminente con calo ulteriore delle temperature. Tutti i dettagli fino a fine mese

Previsioni Meteo: importante, imminente cambiamento del tempo sul Mediterraneo centrale e sull'Italia nei prossimi giorni. Caleranno ulteriormente anche le temperature. Torneranno il solleone e il caldo africano? Ecco i dettagli fino a fine mese

MeteoWeb

Ci sono conferme, stando alle ultime previsioni meteo, circa il drastico cambiamento del tempo per i prossimi giorni, soprattutto nel corso del prossimo fine settimana. Un vortice instabile nord-europeo, in seno a una circolazione depressionaria chiusa su vasta scala tra l’Europa centrale e il Mediterraneo, raggiungerà l’Italia nel corso del fine settimana, apportando un nuovo significativo peggioramento del tempo, ma questa volta esteso soprattutto alle regioni centro-meridionali. In questa sede, tuttavia, ci occuperemo essenzialmente degli effetti termici in presenza del vortice e delle prospettive per il resto del mese.

Intanto un calo termico è già presente su buona parte del paese, per via di una circolazione che non è più meridionale, piuttosto occidentale, quindi di matrice atlantica e indotta da un sistema depressionario che coinvolge già le nostre regioni con la sua parte più periferica, ma che presenta un minimo vorticoso ancora abbastanza lontano dall’Italia, in prossimità dell’Europa centrale. Dunque, correnti più fresche presenti già da ieri, ancora più efficaci oggi con calo termico generale da Nord a Sud e valori già sotto media sulle regioni centro settentrionali. Su gran parte del paese, la temperature saranno un po’ più fresche, rispetto alla media, nei prossimi giorni e fino all’inizio della prossima settimana, almeno fino al 21 luglio, ciò naturalmente per via dell’azione protratta del sistema instabile che raggiungerà le nostre regioni nel fine settimana. I valori sono attesi mediamente tra 1 e 3°C inferiori alla media, in particolare al Centro Sud, anche 4°C sotto media tra il basso Tirreno e la Sicilia. Solo sulle regioni settentrionali, i valori sono attesi nella norma o leggermente sopra. A seguire, ci sarà un andamento termico più o meno nella norma per un paio di giorni poi, dal 24/25 del mese, potrebbe giungere sull’Italia un moderato promontorio anticiclonico di matrice occidentale e portare un aumento termico un po’ più consistente. Stando alle attuali previsioni meteo, tuttavia, non si tratterebbe di caldo esagerato, poiché le correnti anticicloniche sarebbero comunque di provenienza oceanica, magari solo con qualche piccolo contributo subtropicale. Dunque, prospettive per temperature in aumento nell’ultima settimana di luglio su tutto il paese, ma con valori che mediamente dovrebbero porsi tra 1 e 3° superiori alla media, non oltre, ritorno del caldo, quindi, nella norma e piacevole.