Previsioni Meteo, l’alta pressione avanza: caldo in aumento e sole prevalente fino a venerdì, possibili forti temporali al Nord

Previsioni Meteo: alta pressione in avanzamento da Ovest e clima estivo, salvo qualche disturbo per infiltrazioni di aria umida in quota. I dettagli

MeteoWeb

L’alta pressione, come da previsioni meteo, sta progredendo dai settori occidentali e ha occupato già buona parte del Mediterraneo. Nel corso dei prossimi giorni, essa avanzerà ancor più con condizioni di stabilità che continueranno a essere prevalenti e anche con progressivo aumento termico. Tuttavia, la parte più strutturata anticiclonica dovrebbe tenersi ancora un po’ a Ovest, su un asse Nord Africa-Baleari, di conseguenza, sull’Italia l’alta pressione potrebbe concedere qualche infiltrazione di correnti più umide oceaniche, più probabili verso i settori alpini e prealpini, in forma meno accentuata, ma comunque possibile e in una traiettoria nordoccidentale, anche in Appennino.

Il tempo naturalmente sarebbe in prevalenza stabile e di tipo estivo al più andrebbe computato, secondo le previsioni meteo, un rischio maggiore di instabilità convettiva pomeridiana soprattutto sui settori alpini e prealpini in particolare del Trentino-Alto Adige, alto Veneto, Friuli, poi anche tra alto Piemonte e alta Lombardia. Su queste aree, i temporali potrebbero essere più ricorrenti nei prossimi due giorni e localmente anche di forte intensità, temporali più irregolari sul resto delle Alpi e sul Piemonte. Un rischio temporalesco medio-basso, correrebbe anche sul Nord Appennino, in forma occasionale, ma pur possibile qua e là, anche sull’Appennino centro-meridionale. Tanto sole e bel tempo sulle coste in genere, salvo qualche disturbo davvero isolato, ma anche poco probabile, con clima ideale per la balneazione. In riferimento alle temperature, stando alle previsioni meteo, sono attese in leggero, progressivo aumento nei prossimi giorni, con punte massime fino a +35/+36°C sulle pianure del Nordest, +37/38°C su quelle centrali, specie tirreniche e della Sardegna interna, punte massime sui +34/+35°C sui settori peninsulari, anche +36°C in Sicilia.