Previsioni Meteo, domenica di maltempo al Nord: sfuriata temporalesca, attenzione ai fenomeni forti

Previsioni meteo: in un contesto in prevalenza anticiclonico e caldo, un raid temporalesco dalla Francia porterà scompiglio. Ecco le aree più interessate dal maltempo nella prima domenica di luglio

MeteoWeb

Previsioni meteo per instabilità decisamente più accesa su alcune regioni italiane nel prosieguo del fine settimana. Sul Mediterraneo centrale e sull’Italia, continuerebbe a prevalere una figura anticiclonica che, tuttavia, risulterebbe più strutturata in corrispondenza delle regioni centro-meridionali italiane, più debole, invece, sul Nord Italia. E sarebbe proprio questo settore italiano, meno protetto dall’anticiclone, a essere attaccato da correnti decisamente più instabili, spinte da un’area depressionaria in ulteriore approfondimento sui comparti occidentali europei, correnti che sovrasterebbero la più flebile protezione anticiclonica, irrompendo anche con una certa violenza verso il Nord Italia dove innescherebbero una accesa attività temporalesca.

La mattinata, vedrebbe già locali nubi con addensamenti e qualche primo rovescio temporalesco su Ovest Alpi e, di più, sulle Alpi nordorientali, ma ancora tempo sostanzialmente asciutto e anche ampiamente soleggiato sul resto dei settori settentrionali. Nelle ore pomeridiane e anche serali, invece, secondo le previsioni meteo, si accenderebbe in maniera decisamente più significativa l’instabilità, con rovesci e temporali diffusi un po’ su tutto il Nord, eccetto buona parte dell’Emilia-Romagna, soprattutto centro-meridionale. Stando ai parametri e agli indici temporaleschi, i fenomeni più intensi dovrebbero aversi nel pomeriggio, soprattutto sul Piemonte centro-settentrionale e nord-orientale, diffusamente sulla Lombardia, poi verso il Trentino, con fenomeni spesso forti o violenti, anche a carattere di nubifragio e con grandinate. Rovesci e temporali pomeridiani anche sul resto del Piemonte, verso Ovest Veneto e sul resto delle Alpi nordorientali e qualche temporale sulle aree interne del Ponente Ligure e sul Nord dell’Emilia-Romagna. Meglio sul resto della Liguria e sull’Emilia-Romagna centro-meridionale. In serata, migliorerebbe sui settori centro-occidentali del Nord, temporali forti o violenti, invece, in direzione del Nord-est, in particolare tra Veneto centro-settentrionale, il Trentino-Alto Adige e verso il Friuli-Venezia Giulia. Temporali anche sulle coste della Venezia Giulia e sull’alto Adriatico in mare. Attenzione anche su tutti questi settori a possibili fenomeni violenti. Un po’ di nubi irregolari e qualche addensamento potrebbero interessare il pomeriggio-sera il Nord Appennino, sul resto dell’Italia tanto sole e bel tempo con clima estivo e ancora un po’ più caldo, fino a punte di +40°C in Sicilia, +38°C al Sud e sulla Sardegna, +33/+35°C al Centro.