Previsioni Meteo: maltempo estremo in arrivo, possibile raid temporalesco al Nord con fenomeni violenti domenica 1° Agosto

Previsioni Meteo: in arrivo possibile raid temporalesco al Nord, caldo torrido al Centro/Sud con temperature fino a +41/+42°C. Le ultimissime

MeteoWeb

Le previsioni meteo per il prosieguo di questa settimana, computano  una persistente azione del flusso rovente nordafricano verso soprattutto le regioni centro-meridionali con clima estivo, tanto caldo e valori termici che si attesterebbero mediamente dai 4/5°C sopra la norma al Centro, fino a 7/8°C sopra norma sulle regioni meridionali. Un po’ meno caldo al Nord, con punte massime che non dovrebbero superare i +35/+36°C sulle pianure orientali, decisamente più mite al Nordovest. Nel frattempo, l’attività temporalesca sulle regioni settentrionali andrebbe confinandosi verso le aree alpine e prealpine e diverrebbe anche piuttosto irregolare, quindi più o meno intensa a giorni alterni. Insomma, prosieguo della settimana con prevalente alta pressione e tanto caldo.

Una situazione certamente più movimentata, potrebbe intervenire, invece, nel corso di domenica, 1 agosto. Secondo le ultime simulazioni dei modelli matematici, il primo giorno del mese, potrebbe vedere un leggero abbassamento di latitudine del flusso instabile atlantico, con un coinvolgimento più diretto delle regioni settentrionali in un’azione perturbata proveniente dalla Francia. Ipotesi, quindi, di possibile maltempo temporalesco importante sulle regioni settentrionali con fenomeni forti o anche violenti e rischio di dissesti su molte aree. Stando alle previsioni meteo ultime, le aree più esposte a possibili temporali, nubifragi e forti grandinate continuerebbero a essere i settori tra alto Piemonte, alta Lombardia, Alto Adige, Veneto e Friuli, ma rovesci e temporali potrebbero riguardare anche diffusamente la Liguria e le medio-alte pianure del Nord. Alcune simulazioni modellistiche computano l’arrivo di nubi anche sulla Sardegna e verso diverse regioni centrali, soprattutto Toscana, Umbria, Lazio, Marche, anche qui con possibili rovesci sparsi o qualche temporale, ma questa ipotesi al momento risulta minoritaria o comunque da vagliare nel corso dei prossimi giorni. Le regioni meridionali, invece, non si accorgerebbero quasi per nulla di questa azione instabile atlantica, con la continuazione del tempo stabile, più ampiamente soleggiato e soprattutto con il caldo torrido che continuerebbe imperterrito, ancora con punte verso i +41/+42°C. Maggiori dettagli sul tempo del prossimo fine settimana, nei nostri quotidiani aggiornamenti sul medio periodo.