Previsioni Meteo, domani instabilità modesta ma venerdì torna il forte maltempo

Previsioni meteo: moderata alta pressione in questi giorni di metà settimana, con fase più soleggiata, seppure con correnti più miti occidentali. Ma venerdì torna a peggiorare per l'arrivo di un vortice instabile sul Mediterraneo. I dettagli

MeteoWeb

Previsioni meteo per tempo più soleggiato e stabile, fino a tutto domani, giovedì, su buona parte del paese. Nonostante, infatti, una circolazione moderatamente ciclonica alle quote medio-alte dell’atmosfera, con  perno depressionario in prossimità della Germania centro-meridionale e anse cicloniche fin verso il Mediterraneo centrale, non si ravvisano particolari condizioni di instabilità. Qualche temporale orografico sarà possibile, come mostra la prima immagine interna precipitazioni, soprattutto in prossimità di rilievi alpini e prealpini, ma, altrove, poco o nulla, salvo qualche fenomeno occasionale sull’alta pianura veneta.

 

Le ragioni, sostanzialmente, stanno nel livellamento temporaneo del divario termico verticale per via dell’aria più fresca oceanica entrata ieri sul Centro Nord del nostro bacino e che ha prodotto nuovamente violenti temporali al Nord, ma che ha permeato anche il bassi strati, riducendo la calura al suolo, nonchè per uno spostamento più a Nord del baricentro depressionario. Tuttavia, le prospettive già dopodomani, sono per un nuovo e anche via via significativo cambiamento del tempo. Infatti, per venerdì 16, come mostrato nell’immagine in evidenza, il vortice depressionario sulla Germania, scenderà di latitudine, approfondendosi via via sul Centro Nord Italia.

 

Ne conseguirà, secondo le previsioni meteo, un venerdì all’insegna di un aumento di nubi ovunque sin dal mattino al Centro Nord, con addensamenti via via più diffusi e con rovesci e temporali sparsi, possibili qua e là un po’ su tutte le regioni centro-settentrionali, localmente fino alla Campania e al Nord della Puglia. Non sono attesi fenomeni particolarmente importanti in maniera diffusa, ma sui settori interni laziali e abruzzesi, localmente anche molisani e appenninici centrali, potrebbero esserci temporali anche di forte intensità, qualcuno fino al Nord della Sardegna. Tempo ancora buono sul resto della Sud. La temperatura, già scesa un po’ su tutta Italia, si manterrà su valori pressoché stabili, con massime che non andranno oltre i +34/+35°C essenzialmente sulle aree meridionali; valori tra +24 e +30°C altrove. Per i giorni successivi, e di più nel corso del prossimo fine settimana, le previsioni meteo sono per un peggioramento più significativo del tempo, specie al Centro Sud, all’insegna di fenomeni forti più estesi. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare il peggioramento del tempo nei prossimi giorni, attraverso quotidiani aggiornamenti.