Nausea, febbre, occhi arrossati: quasi 150 bagnanti intossicati a Ténès, si sospetta agente inquinante nel mare algerino

Quasi 150 persone sono state ricoverate dopo aver fatto il bagno a Ténès, nel nord-ovest dell'Algeria

MeteoWeb

Allarme inquinamento nel mare algerino: quasi 150 persone sono state ricoverate dopo aver fatto il bagno a Ténès, nel nord-ovest del Paese, probabilmente a causa di un agente inquinante presente in acqua. E’ quanto ha reso noto il prefetto della regione.
Dopo il bagno 149 persone hanno avuto nausea, febbre, rossore agli occhi e sono state ricoverate in ospedale“, ha dichiarato il prefetto di Chlef Lakhdar Seddas a Echourouk TV.
Una delegazione del Ministero dell’Ambiente ha prelevato campioni di aria e acqua nelle zone interessate. Tre spiagge e un dissalatore sono stati chiusi, ed è stata aperta un’inchiesta.
Si ipotizza che quanto accaduto sia dovuto allo sversamento di sostanze tossiche da una nave mercantile per il trasporto del bestiame battente bandiera della Tanzania, proveniente da Sete, in Francia.