Salvini: “temo che il Covid durerà 10 anni ma non possiamo chiuderci in casa ogni anno, dovremo conviverci”

Covid-19, le parole di Salvini: "temo che la pandemia durerà dieci anni, dovremo necessariamente conviverci"

MeteoWeb

Con il Covid temo che dovremo conviverci per dieci anni“. Lo ha detto il segretario nazionale della Lega Matteo Salvini, parlando oggi a Milano a margine dell’inaugurazione del ‘punto’ in viale Abruzzi 86, di raccolta firme per i referendum di riforma della giustizia. “Occorrerà essere prudenti – ha continuato Salviniperò non possiamo chiuderci in casa una volta l’anno“. Alla domanda se dovremo usare per dieci anni la mascherina, il leader leghista ha risposto: “Laddove serve“, aggiungendo “con il Covid bisognerà conviverci e così con tutte le varianti. La variante Delta è più contagiosa? Si’. E’ più mortale? No. Quindi prudenza, distanza e mascherine, ma non chiusure e paura“.

Sulla possibilità di prorogare lo stato di emergenza oltre il 31 luglio, Salvini ha detto: “vediamo il 30 luglio quale sarà la situazione. Oggi mi risulta che ci siano 150 ricoverati in terapia intensiva e negli ospedali la situazione è fortunatamente sotto controllo. Se tornerà l’emergenza se ne tireranno le conseguenze“.