Cannella in polvere contaminata da solfiti: scatta il richiamo del Ministero della Salute [MARCHIO E LOTTO]

Richiamata cannella in polvere contaminata da solfiti non dichiarati in etichetta: possono causare shock anafilattico nei soggetti allergici

MeteoWeb

Il Ministero della Salute ha pubblicato in data odierna l’avviso di richiamo per cannella in polvere contaminata da solfiti non dichiarati in etichetta. I solfiti sono allergeni che possono causare shock anafilattico nei soggetti allergici.

Il prodotto ritirato è TRS Cinnamon Powder 20x100g (cannella in polvere), marchio TRS, peso 100 gr, lotto n° 2020210; nome del produttore: TRS WHOLESALE CO. LIMITED.

Il motivo del richiamo è indicato in “Solfiti rilevati e non dichiarati 13,5mg/kg“. Nelle avvertenze diffuse dal Ministero si legge: “Non consumare il prodotto. Bloccarlo, segregarlo e identificarlo come non vendibile; Attivare la procedura di richiamo dal mercato”.