Covid, sindaco calabrese: “non voglio fare allarmismi ma devo dire la verità, abbiamo tanti casi tra i vaccinati, fate attenzione”

Un sindaco calabrese lancia un messaggio diretto ai suoi concittadini: invita a prestare molta attenzione alla luce dei casi di Covid registrati nelle persone già vaccinate

MeteoWeb

I vaccini anti-Covid non si stanno dimostrando efficaci nel contenere la diffusione del contagio. Ormai è ben noto che anche se si è vaccinati, è ancora possibile contagiare ed essere contagiati o peggio ancora. Per questo motivo, non bisogna sentirsi al sicuro neanche dopo aver completato il ciclo di vaccinazione e bisogna continuare a seguire le regole anti-contagio.

È lo stesso messaggio che lancia in maniera chiara ai suoi concittadini un sindaco calabrese. “Ho il dovere d’informarvi che purtroppo nei paesi vicini al nostro ci sono casi di COVID-19 nonostante queste persone fossero già vaccinate. Non voglio creare allarmismi inutili e pericolosi ma è doveroso richiamare tutti al senso di responsabilità. È necessario indossare la mascherina e mantenere le distanze di sicurezza. Niente assembramenti. Prestiamo molta attenzione perché il COVID-19 continua ad essere molto pericoloso”, ha scritto in un post su Facebook Alessandro Demarzo, sindaco di Anoia (Reggio Calabria).