Donna muore in Spagna per la febbre del Nilo: è stata infettata da una puntura di zanzara

Febbre del Nilo in Spagna: prima morte del 2021, si tratta di una donna di 73 anni affetta da patologie pregresse 

MeteoWeb

Una donna di 73 è morta a Siviglia, in Spagna, dopo esser stata contagiata dal virus del Nilo Occidentale. E’ quanto riportano l’agenzia di stampa Efe e il quotidiano Abc. E’ il primo caso di decesso di una persona contagiata da questo virus nel 2021 in Spagna. Le autorità sanitarie dell’Andalusia hanno spiegato che la donna deceduta era affetta da patologie pregresse gravi. La malattia causata da questo patogeno, notoriamente conosciuta come febbre del Nilo, viene  trasmessa da punture di zanzare infettate. I sintomi in genere sono lievi, ma alcuni casi si possono aggravare. In Spagna è diffusa soprattutto in alcune regioni del centro-sud, in particolare in Andalusia. La maggior incidenza di solito si registra tra fine agosto e inizio settembre. L’anno scorso si è registrato un aumento dei casi che hanno portato a sette decessi. Quest’anno i casi noti sono stati tre, fino a questo momento.