Il cargo Cygnus agganciato alla Stazione Spaziale: a bordo il carico più pesante di sempre, anche un kit per fare la pizza

L'astronauta della NASA Megan McArthur ha manovrato il braccio robotico Canadarm2 per agganciare Cygnus, mentre l'astronauta ESA Thomas Pesquet ha monitorato l'operazione

MeteoWeb

Il cargo Cygnus della Northrop Grumman ha raggiunto la Stazione Spaziale come da programma: l’aggancio è avvenuto alle 12:07 ora italiana. A bordo il carico più pesante di sempre: 3,7 tonnellate, tra materiali per gli esperimenti scientifici, rifornimenti e cibo, con tanto di kit per preparare una pizza per 7 persone, formaggio fresco, mele, pomodori e kiwi.
L’astronauta della NASA Megan McArthur ha manovrato il braccio robotico Canadarm2 per agganciare Cygnus, mentre l’astronauta ESA Thomas Pesquet ha monitorato l’operazione.
Alle 14 è prevista la manovra per installare Cygnus al modulo Unity della ISS.

Il lancio è avvenuto il 12 agosto in Virginia: si tratta del 16° volo verso la Stazione Spaziale e il 5° di rifornimento commerciale per la NASA eseguito da Northrop Grumman. La capsula è stata chiamata S.S. Ellison Onizuka, in onore del primo asioamericano morto nell’esplosione del Challenger del 1986.

Oltre al cibo, a bordo di Cygnus vi sono anche i supporti per i nuovi pannelli solari per il laboratorio orbitante del prossimo anno, un materiale che simula la polvere lunare da impiegare per creare oggetti con la stampante 3D presente sulla ISS e uno strumento a infrarossi per i satelliti.