Il Meteo in Veneto: nucleo ciclonico in avvicinamento, fase instabile e piogge all’orizzonte

Domani in pianura cielo da sereno a poco nuvoloso salvo locali modesti addensamenti

MeteoWeb

Sulla nostra regione arrivano modeste correnti in quota dai quadranti occidentali, che lasciano prevalere gli spazi di sereno a fronte di annuvolamenti generalmente locali e modesti, con contenuto rialzo termico soprattutto tra sabato e domenica; tali correnti si intensificheranno a fine periodo, quando l’avvicinamento di un nucleo ciclonico potrà portare una fase instabile con maggior probabilità di pioggia“: queste le previsioni meteo per il Veneto, così come riportate nel consueto bollettino giornaliero elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo in pianura sereno o poco nuvoloso, sulle zone montane da sereno o poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso; temperature massime in contenuta ripresa.

Domani in pianura cielo da sereno a poco nuvoloso salvo locali modesti addensamenti, sulle zone montane un po’ di variabilità con spazi di sereno alternati a nubi sparse.
Precipitazioni: In pianura assenti, sulle zone montane possibile qualche rovescio soprattutto in quota e sulle Dolomiti.
Temperature: Contenute variazioni di carattere locale, con leggera prevalenza degli aumenti.
Venti: Deboli, in quota dai quadranti occidentali e altrove con direzione variabile.
Mare: Quasi calmo.

Sabato 21 cielo sereno, salvo occasionali modesti addensamenti più che altro in montagna.
Precipitazioni: Assenti, salvo al più occasionali piovaschi in montagna.
Temperature: Le minime in quota diminuiranno un po’ e altrove saranno stazionarie o in leggero aumento, per le massime prevarrà un contenuto aumento.
Venti: Deboli, in quota dai quadranti occidentali e altrove con direzione variabile.
Mare: Quasi calmo, anche calmo a fine giornata.

Domenica 22 in pianura cielo da sereno a poco nuvoloso salvo qualche addensamento pomeridiano soprattutto sulla fascia pedemontana, in montagna tempo variabile con significativi spazi di sereno all’inizio e addensamenti nuvolosi sparsi in seguito; possibile qualche pioggia, più che altro sulle zone montane a partire dalle ore centrali; temperature in aumento, specie riguardo alle minime in montagna.

Lunedì 23 tempo variabile, a tratti anche instabile, con addensamenti nuvolosi alternati a schiarite; alcune fasi di piogge sparse, in vari casi a carattere di rovescio o temporale; le temperature minime subiranno contenute variazioni di carattere locale tra cui prevarranno gli aumenti, le massime diminuiranno in modo localmente significativo.