Arriva la ‘superplastica’ che illumina: sviluppati dispositivi estremamente pieghevoli e resistenti che generano luce

Sviluppati dispositivi plastici arrotolabili, deformabili e flessibili ma altamente resistenti, che sono in grado di generare luce

MeteoWeb

Un gruppo di lavoro sudcoreano della Pusan National University ha completato con successo lo sviluppo di dispositivi plastici arrotolabili, deformabili e flessibili ma altamente resistenti, che sono in grado di generare luce attraverso l’utilizzo di materiale conduttore elettroluminescente morbido, fatto di ionogel. “Abbiamo sviluppato dispositivi pieghevoli e molto resistenti, grazie a una struttura formata da un doppio strato di polimeri, una parte morbida e allungabile, l’altra in grado di sopportare forti sollecitazioni“, ha spiegato il professor Jinhwan Yoon, tra i responsabili dello studio.

I dispositivi hanno continuato a produrre illuminazione anche se allungati del 1200% e mentre venivano sollecitati con arrotolamenti e forti torsioni. La luminescenza e’ rimasta stabile anche dopo 1000 cicli di stress e anche in condizioni estreme con temperature di +200°C.

Secondo i ricercatori, questa tecnologia fatta di elettrodi morbidi e di materiali ultraresistenti, potra’ essere impiegata in futuro, grazie ai miglioramenti che verranno apportati nel tempo, per creare dispositivi indossabili di ogni genere, come gli smartwatch ma molto piu’ flessibili ed estendibili in base alle esigenze.