L’Ebola torna a fare paura: primo caso in Costa d’Avorio dal 1994

Durante un'epidemia in Africa occidentale dal 2014 al 2016, circa 28.000 persone sono state infettate in Guinea, Liberia e Sierra Leone

MeteoWeb

La Costa d’Avorio ha confermato il primo caso di Ebola dal 1994: lo ha reso noto l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il paziente è entrato nel Paese dalla Guinea ed è arrivato nella città di Abidjan il 12 agosto, è stato portato in ospedale con la febbre e curato lì.
L’OMS ha precisato che non vi è alcuna indicazione che questo caso sia collegato a un precedente focolaio nella vicina Guinea, paese dichiarato Ebola-free il 19 giugno.
Il direttore regionale dell’OMS per l’Africa, Matshidiso Moeti, ha twittato che un team di esperti dell’OMS arriverà presto in Costa d’Avorio per supportare i team locali nella ricerca dei contatti e il trattamento.
Durante un’epidemia in Africa occidentale dal 2014 al 2016, circa 28.000 persone sono state infettate in Guinea, Liberia e Sierra Leone e più di 11.000 sono morte. L’epidemia che nell’est del Congo ha ucciso 2.300 persone è stata dichiarata conclusa nel giugno 2020 dopo quasi 2 anni.