Maltempo, violenti temporali in Friuli Venezia Giulia: tetto spazzato via finisce su un’altra casa, raffiche di 103 km/h a San Vito al Tagliamento, caos e disagi tra Pordenone e Udine [FOTO]

Un'ondata di maltempo si è abbattuta sul Friuli Venezia Giulia, colpendo in particolare le province di Pordenone e Udine (Codroipese e Cividalese)

/
MeteoWeb

Circa duecento gli interventi eseguiti nella notte dai Vigili del fuoco del Friuli Venezia Giulia a causa dell’ondata di maltempo che si è abbattuta, a partire dalle 22, tra le province di Pordenone e Udine (Codroipese e Cividalese), colpendo nuovamente l’area di Azzano Decimo, che aveva subito gravi danni solo pochi giorni fa a causa di una violenta grandinata. In città il tetto di un condominio di via Trieste è stato spazzato via, finendo su una casa vicina.
In alcuni quartieri si sono registrati anche blackout.
I pompieri e le squadre di Protezione civile comunale hanno lavorato per rimuovere alberi, cartelli e insegne stradali abbattuti dal forte vento in decine di comuni.
Durante la fase di maltempo, a Tarvisio un uomo è precipitato con la propria auto in un dirupo: per estrarlo dal veicolo sono intervenuti anche i tecnici del Soccorso alpino. A Gorizia e in provincia di Trieste violente precipitazioni si sono registrate per tutta la notte e ora sul golfo soffia bora moderata.

Il nubifragio della scorsa notte sulla pianura pordenonese e udinese è stato caratterizzato da forti raffiche di vento che nella zona di San Vito al Tagliamento ha toccato i 103 km/h, a Pordenone 83 km/h, a Pantianicco di Mereto di Tomba 97 km/h. Verso la costa, sono state registrate le raffiche più forti con circa 120 km/h tra Gorgo di Latisana e Lignano.
Il vento ha causato la caduta di centinaia di alberi.
Venti persone, residenti nel condominio ad Azzano Decimo (Pordenone) che è stato scoperchiato, sono state evacuate e saranno alloggiate in strutture messe a disposizione dal Comune. Scoperchiati anche i capannoni del circolo ippico militare di Palmanova (Udine). Nella notte si sono verificati diffusi blackout che hanno interessato la regione con 35mila utenze disalimentate alle 23.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: