Previsioni Meteo, confermato un nuovo peggioramento tra 27 e 28 agosto: locali fenomeni violenti con rischio nubifragi e alluvioni lampo

Previsioni meteo: un vortice instabile dall'Est Europa approfondirà la situazione verso l'Italia con possibile locale maltempo forte. Le ultimissime

MeteoWeb

Prende sempre più piede un secondo affondo perturbato, stando alle previsioni meteo, che si compirebbe nella seconda parte della settimana, soprattutto tra venerdì 27 e sabato 28. In questo caso si tratterebbe di un’azione più diretta, su parte del nostro territorio, di un vortice depressionario che andrebbe isolandosi nel corso dei prossimi giorni sull’Europa centrale, tra la Germania, la Repubblica Ceca, La Polonia, la Slovacchia e l’Austria. La figura di bassa pressione, nella giornata di venerdì, virerebbe con asse verso l’Italia settentrionale con anse cicloniche affondanti fino alle regioni centrali.

Nel scaturirebbe un improvviso peggioramento del tempo a iniziare dalle ore centrali, poi pomeridiane e serali di venerdì. In questa giornata, la regione più interessata da rovesci e temporali sarebbe l’Emilia-Romagna con fenomeni anche forti sulle aree centro-orientali e verso le coste, fenomeni forti sull’alto Adriatico in mare, di fronte alle coste romagnole. Rovesci e temporali diffusi anche sui settori alpini e prealpini in genere, localmente sul Piemonte, sulla Lombardia centro-meridionale e qualche temporale fino alla Liguria centrale, all’alta Toscana,  Nord Marche, Nord Umbria. Tempo migliore altrove, salvo addensamenti localizzati sul Lazio, Campania e Puglia. La fase con il maltempo più intenso in questo nuovo peggioramento, andrebbe tra venerdì sera-notte e la mattinata di sabato 28. Particolare attenzione, secondo le ultime previsioni meteo, sulla Romagna, specialmente tra il Bolognese, il Cesenate, il Ravennate e il Riminese, poiché su queste aree tra venerdì pomeriggio-sera, notte su sabato e nella mattinata di sabato, potrebbero arrivare fenomeni violenti, fino a 100/150 mm di pioggia e rischio dissesti, allagamenti lampo e nubifragi.  Piogge diffuse anche sulla Toscana, entro sabato mattina, forti sui settori settentrionali della regione, piogge anche sull’Umbria, Nord Marche e rovesci o locali temporali possibili anche sul basso Tirreno, soprattutto sulla Calabria tirrenica, localmente sulla Campania meridionale. Nubi in aumento sul resto del paese, alternate a schiarite, ma senza precipitazione degne di nota o comunque più deboli e localizzate. Previsioni meteo per calo termico più sensibile, specie sabato mattina e in particolare al Nordest. Ulteriori dettagli su questo secondo peggioramento verso il fine settimana, nei nostri quotidiani aggiornamenti.