Ondate di caldo e siccità nella provincia di Guizhou: raggiunti +41°C in Cina

Ondate di caldo con conseguente siccità hanno colpito gran parte della Cina occidentale: raggiunte temperature di +41°C

MeteoWeb

Ondate di caldo con conseguente siccità hanno colpito recentemente 26 contee e citta’ nella provincia di Guizhou, nel sud-ovest della Cina, secondo quanto reso noto dal dipartimento provinciale dell’agricoltura e degli affari rurali.

Ieri, lunedì 2 agosto, sono stati registrati +41°C a Chongqing, +40°C a Enshi, Neijiang, Fengjie, ma sono state tantissime le località con temperature superiori ai +35°C.

Secondo le autorita’, la siccita’ ha influenzato negativamente le colture di riso, mais, sorgo e altre. Fino a mezzogiorno (ora locale) di oggi, l’ufficio meteorologico provinciale aveva emesso allarmi di alte temperature per 15 contee e citta’, di cui 14 arancioni e uno giallo. La Cina ha un sistema di allerta meteo a quattro livelli, con il rosso che rappresenta il piu’ grave, seguito da arancione, giallo e blu.