Previsioni Meteo: il fronte instabile raggiunge il Centro/Sud, oggi locali rovesci e temporali in diverse regioni

Previsioni Meteo: la circolazione sull'Italia si mantiene moderatamente depressionaria con infiltrazioni di aria umida dai quadranti occidentali e instabilità su diverse regioni. I dettagli fino alla mezzanotte

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, la situazione barica sull’Italia vede un progressivo deterioramento dei valori, a causa dell’avanzare da Nord di anse moderatamente depressionarie anche verso il Mediterraneo centrale. Nelle ultime ore rovesci e temporali, localmente forti, hanno interessato i settori di nordest, poi soprattutto l’Emilia-Romagna, il Sudest Lombardia, localmente la Toscana, di più le Marche, anche l’Umbria. Sul resto dell’Italia, pochi fenomeni, salvo qualcuno sui settori alpini nordoccidentali. Da oggi, invece, e fino a metà settimana, il fronte instabile scenderà ancora più in latitudine andando a interessare soprattutto le regioni centrali, in particolare quelle del medio Adriatico e poi localmente anche le aree meridionali. Ma vediamo più nel dettaglio il tempo atteso fino alla mezzanotte prossima.

In queste ore mattutine sono presenti generali condizioni di stabilità, ma con cieli nuvolosi su diverse aree, in particolare tra le Marche e l’Umbria orientale, localmente su Abruzzo e poi in maniera più compatta sul Centro Nord della Sardegna, soprattutto sul Sassarese. Nubi irregolari e qualche addensamento anche sul Piemonte centro-meridionale, localmente sul Sudovest della Lombardia, suo Ovest Emilia e sulla Liguria ma alle nubi, per il momento, non sono associate precipitazioni degne di nota, salvo qualche rovescio o anche temporale più significativo sul Sassarese. Per le ore pomeridiane, ancora localmente fino alla prima serata, le previsioni meteo computano un fiorire di nubi cumuliformi, in particolare sulle aree appenniniche centrali, tra Centro Sud Marche, localmente Centro Sud Umbria, anche Centro Est Lazio e, di più, sui settori interni abruzzesi fino a quelli molisani settentrionali, con rovesci sparsi e locali temporali, in qualche caso anche di forte intensità. I fenomeni più intensi sono attesi in Abruzzo, anche con qualche nubifragio e con rischio grandine. Rovesci o temporali moderati sui restanti settori centrali evidenziati in celeste nell’immagine interna, qualcuno irregolare anche sulle Alpi centro-orientali e fenomeni irregolari a carattere temporalesco anche sulla Puglia, localmente sulla Lucania orientale, isolati sui rilievi interni della Sicilia orientale e sulla Sardegna settentrionale. Continua un tempo in prevalenza asciutto sul resto dei settori. In riferimento alle temperature, le previsioni meteo computano valori più miti al Centro Nord, mediamente compresi tra +26°C e +30°C in pianura, valori più alti al Sud e sulla Sardegna meridionale, mediamente tra +30°C e +33°C sulle pianure interne ma fino a +35/36°C; temperature ancora piuttosto calde sulla Sicilia, qui fino a +37/+38°C, specie sulle aree interne centro-orientali.