Previsioni Meteo: in arrivo forti temporali su diverse aree del Centro/Sud, rischio grandinate e allagamenti

Previsioni Meteo: ancora circolazione instabile sull'Italia per correnti umide provenienti dai quadranti occidentali. Temperature intorno alle medie stagionali. I dettagli fino alla mezzanotte

MeteoWeb

La circolazione sul Mediterraneo centrale e sull’Italia continuerà a essere caratterizzata, secondo le previsioni meteo, da correnti mediamente umide e più miti occidentali. Si tratterà, naturalmente, di correnti a carattere anche moderatamente instabile le quali agiranno in maniera più diretta in particolare sui settori centro-meridionali, soprattutto interni appenninici del medio Adriatico e verso la Puglia, anche verso la Lucania orientale. Su questi settori, nelle ore più calde della giornata quindi quelle centrali e pomeridiane, avrà luogo un peggioramento più consistente all’insegna di rovesci e temporali. Sul resto d’Italia, l’influenza instabile sarà minore, tuttavia qualche rovescio sparso o locali temporali potranno interessare anche le Alpi e Prealpi, occasionalmente i settori interni delle isole maggiori.

Andando più nel dettaglio, le previsioni meteo per la mattinata computano una maggiore presenza di nubi irregolari, talora anche più compatte, soprattutto sul medio Adriatico, dalle Marche, Abruzzo, verso il Molise e il Nord della Puglia. Localmente alle nubi saranno associate anche un po’ di precipitazioni, soprattutto sulle coste delle Marche meridionali, area San Benedetto del Tronto, e precipitazioni in mare largo di fronte alle coste dell’Abruzzo, specie del Teramano e del Pescarese. Temporali anche forti a largo del Gargano, per il resto non sono attese precipitazione degne di nota. Altre nubi irregolari tra l’alto Piemonte, l’alta Lombardia e anche l’Ovest Piemonte, localmente sull’Emilia centrale, ma senza precipitazioni o solo qualche rovescio localizzato tra Reggio Emilia e Modena. Nubi irregolari anche sul Centro Nord della Sardegna, con qualche precipitazione debole sul Sassarese, nubi più occasionali tra Lazio e Campania, ampio soleggiamento sul resto d’Italia. Nelle ore pomeridiane, secondo le previsioni meteo, si accenderà una instabilità temporalesca in particolare sulle aree appenniniche centrali tra Abruzzo, Molise, anche Sud Marche, poi verso il Nord della Campania e su buona parte della Puglia, soprattutto interna. Su questi settori, saranno possibili manifestazioni temporalesche localmente anche di forte intensità, in particolare sull’Abruzzo centro-meridionale, sul Nord Molise e sulla Puglia (aree in blu più scuro e in fucsia) con possibili grandinate o allagamenti lampo.

Addensamenti con locali rovesci saranno possibili anche sui settori alpini e prealpini, sia centro-orientali che occidentali e settentrionali piemontesi, e  possibili locali temporali sulla Sardegna, soprattutto centro-orientale e occasionalmente si rilievi orientale della Sicilia. Fenomeni irregolari tra Sudest Toscana, Lazio centro-orientale e Centro Sud Umbria, qualcuno anche verso la Campania centrale e l’Ovest Lucania, tempo generalmente più asciutto e con maggiori schiarite soleggiate sul resto dei settori. Infine, in riferimento alle temperature per oggi, le previsioni meteo annunciano valori generalmente più miti e nelle medie stagionali, magari  localmente un po’ sotto media al Centro-Nord, leggermente superiori alla media sull’estremo Sud e sulla Sicilia, tuttavia punte massime non oltre ì +32/+33°C all’estremo Sud e sul Sud Sardegna, fino a +35°C in Sicilia. Altrove valori mediamente compresi in pianura tra +26 e +30°C.