Previsioni Meteo: oggi nuova circolazione più fresca ma non ovunque, resistono ancora punte di +39/+40°C

Previsioni Meteo: la circolazione più settentrionale, soprattutto alle medie quote, porterà locali temporali anche su alcune aree del Centro Sud. I dettagli per oggi

MeteoWeb

Si sta compiendo, come da previsioni meteo, un rimpiazzo di massa d’aria: da quella infuocata nordafricana, insistente per tanti giorni soprattutto sulle aree centro-meridionali, si sta progressivamente passando a un’altra più mite di matrice settentrionale o occidentale che, via via, sta scendendo di latitudine interessando anche le regioni centro-meridionali. Non ovunque, tuttavia, almeno per oggi, arriverà questa nuova circolazione più fresca. Sulle estreme regioni meridionali, essenzialmente tra Centro Sud Puglia, Lucania, Calabria, soprattutto ionica e meridionale, sulla Sicilia e anche ancor localmente sulla Sardegna meridionale, insisteranno isoterme piuttosto calde Tale da mantenere i valori massimi ancora fino a +39/+40°C.

Altrove, tuttavia, le temperature sono già calate con valori massimi che non si spingeranno oltre i +32/+34°C in pianura, con circa 6/8°c in meno rispetto al weekend trascorso, quando le punte massime hanno toccato i +39/40°C, ma fino a +41/+42°C anche al Centro Nord. Dunque, circolazione più mite sulla gran parte del paese, eccetto le estreme aree meridionali, localmente insulari. In termini di instabilità, come già accennato in precedenti previsioni meteo, l’incidenza risulta piuttosto circoscritta. Dopo i forti temporali anche con ingenti danni nelle ultime ore sui settori alpini e prealpini, soprattutto centro-orientali, ma anche su alto Piemonte e localmente su alcune aree pianeggianti del Nordest, per oggi l’instabilità è prevista accendersi maggiormente sui settori appenninici centrali adriatici. Su queste aree, essenzialmente tra Sud Umbria, Sud Marche, Est Lazio, aree interne abruzzesi, localmente Molise e Nord Puglia, fino al nord della Lucania, sono attesi via via addensamenti più intensi, associati a rovesci e temporali sparsi in qualche caso anche di forte intensità con rischio di grandinate e qualche dissesto. Possibile qualche addensamento anche sui settori orientali della Sicilia, soprattutto tra Est Ennese e Catanese, anche qui con possibili locali temporali e qualche locale temporale anche in prossimità delle Alpi marittime, basso Piemonte e Ovest Liguria. L’instabilità sui settori alpini e prealpini appare, secondo le previsioni meteo, piuttosto fiacca, per oggi, tuttavia non sono esclusi addensamenti con isolati rovesci o temporali nelle ore più calde. Sul resto del paese, scarsa influenza instabile. Da segnalare, infine, un aumento della ventilazione nordoccidentale con venti spesso nordoccidentali sul medio-alto Tirreno, anche sul medio-alto Adriatico, localmente da Nord/Nordest sulle Marche, Romagna, verso il Nord Appennino e settori interni toscani; venti forti occidentali o nordoccidentali sulle Bocche di Bonifacio, sul Mare e Canale di Sardegna e sul Mare e Canale di Sicilia.