Grande sversamento di petrolio in Siria: la marea nera minaccia la costa orientale di Cipro – FOTO

Uno sversamento di petrolio, in corso da una settimana al largo della costa della Siria, si sta estendendo nel Mediterraneo, minacciando la costa di Cipro

/
MeteoWeb

Uno sversamento di petrolio al largo della costa della Siria settentrionale potrebbe essere più grande di quanto inizialmente ritenuto e potrebbe minacciare la costa orientale di Cipro. L’analisi delle immagini satellitari di Orbital EOS mostra la marea nera, che sembra coprire 1.000km², estendersi dalla costa siriana nel Mediterraneo (vedi foto della gallery scorrevole in alto). La marea nera continua ad essere trasportata dalle correnti marine verso nord, anche se non si possono escludere cambiamenti verso altre direzioni.

La scorsa settimana, la rottura di un serbatoio del carburante alla Baniyas Thermal Station, in Siria, ha portato grandi quantità di petrolio nel mare. Il serbatoio conteneva 15.000 tonnellate di carburante. Lungo la costa siriana, il governo sta conducendo operazioni di pulizia.