Allerta Meteo, ciclone al Sud nel weekend: forti piogge e rischio dissesti

Previsioni meteo: vortice depressionario tra la Sicilia e lo Jonio con forti piogge su diverse regioni. Pre-allerta per possibili fenomeni localmente violenti con rischio dissesti. I dettagli

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, una significativa fase di maltempo interesserà il basso Tirreno in mare, le isole maggiori e diverse aree meridionali, a iniziare già nelle prossime ore, poi nei prossimi giorni. Rovesci e temporali si accaniranno nelle prossimi ore serali, nella notte e domani sulla Sardegna, ancora diffusamente sul basso Tirreno in mare e, nel fine settimana, il maltempo si sposterà anche verso la Sicilia e su parte delle regioni meridionali peninsulari con fenomeni localmente violenti. In questa sede, ci soffermeremo proprio sul maltempo del weekend evidenziando, secondo i dati attuali, le aree più interessate.

Intanto, nella mappa interna sono rappresentati, attraverso una scala di colori celeste, blu, lilla e verso il fucsia, i settori più interessati da precipitazioni, via via più intense verso i colori più scuri e accesi. Per sabato, il maltempo più violento è atteso sul basso Tirreno in mare, a largo delle coste campane, calabresi e siciliane, anche verso le Eolie, con fenomeni localmente violenti, associati a venti forti a rotazione ciclonica intorno a un minimo in mare aperto. Possibili disagi per la navigazione. Rovesci e temporali spesso forti sono attesi in maniera diffusa anche sulla Sicilia e sulla Calabria, soprattutto centro-meridionale. Addensamenti con locali rovesci e temporali anche sulla Sardegna, tuttavia qui più irregolari, magari qualcuno più forte sulla parte nordorientale della regione. Rovesci e locali temporali moderati tra il Centro Sud della Lucania e il Centro Sud della Puglia e qualche addensamento sul resto del Sud peninsulare, soprattutto tra Sud e Est Campania, Nord Lucania e Nord Puglia, ma scarsi fenomeni; locali addensamenti con rovesci e temporali sparsi sui settori alpini e prealpini. Tempo migliore altrove o solo un po’ di nubi irregolari qua e là.

Per la giornata di domenica, il vortice depressionario, secondo le previsioni meteo, si sposterà dapprima sulla Sicilia, poi verso lo Jonio, con il maltempo che continuerà a interessare soprattutto la Sicilia settentrionale e centro-orientale, maltempo più intenso sulla Calabria, specie sui versanti ionici, e sullo Jonio in mare. Possibili fenomeni violenti in particolare sulla Calabria ionica. Addensamenti con qualche rovescio tra il Sud della Puglia, la Lucania e il resto della Calabria, localmente sulla Toscana occidentale e ancora sui settori alpini e prealpini. Meglio altrove. Nel complesso, ci sono le condizioni per precipitazioni localmente forti, nelle due giornate, il grosso in mare, ma forti anche su diverse aree tra Sicilia e Calabria, con possibili accumuli fino a 150/200 mm, specie sulla Calabria ionica e, naturalmente, rischio di locali allagamenti e dissesti. Per-allerta su queste aree.

La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare il maltempo atteso nei  prossimi giorni, attraverso quotidiani aggiornamenti.