Allerta per rischio vulcanico alle Canarie: oltre 1.500 terremoti in pochi giorni sotto il vulcano Cumbre Vieja

Oltre 1.500 piccoli terremoti in pochi giorni sotto il vulcano Cumbre Vieja, alle Canarie: scatta il livello giallo per rischio vulcanico

MeteoWeb

L’Istituto Geografico Nazionale (IGN) della Spagna ha registrato uno sciame sismico a sud di La Palma, isola delle Canarie, con oltre 1.500 piccoli terremoti in pochi giorni sotto il vulcano Cumbre Vieja. Sebbene siano stati di bassa intensità, 14 eventi sono stati avvertiti dalla popolazione. Lo sciame sismico è iniziato all’alba di sabato 11 settembre. Fino alle 16 di domenica 12 settembre, erano stati registrati 315 terremoti, 90 dei quali a sud della Isla Bonita.

Questo è lo sciame sismico più preoccupante dei 9 registrati con caratteristiche simili dall’ottobre 2017. 8 terremoti dello sciame sismico attuale hanno superato la magnitudo 3.

Il Piano di Emergenze Vulcaniche delle Canarie (Pevolca) ha attivato il livello giallo per rischio vulcanico nel sud dell’isola, in particolare per le località di Fuencaliente, Los Llanos de Aridane, El Paso e Mazo. Si tratta di un’allerta emanata in maniera precauzionale e dovuta all’aumento dell’attività sismica. Con il livello giallo, si intensificano le informazioni alla popolazione, le misure di sorveglianza e il monitoraggio dell’attività vulcanica e sismica e non si può escludere un incremento dell’attività sismica nei prossimi giorni. Al livello attuale, l’attività non implica un aumento del rischio per la popolazione, che comunque deve stare in allerta per qualsiasi novità da parte delle autorità.

La poca profondità dei terremoti (circa 12km) suggerisce che c’è del nuovo magma che si sta introducendo in un serbatoio al di sotto del vulcano. Sebbene anche in passato si siano verificati sciami sismici simili, sono stati più profondi, il che potrebbe indicare che il magma ora si trova più in alto nei sistemi sotterranei del vulcano. Inoltre, il monitoraggio geochimico dei gas vulcanici ha evidenziato che i dati registrati dell’emissione di elio-3 confermano il carattere magmatico di questo processo e segnalano che è il dato più alto osservato negli ultimi 30 anni.

Cumbre Vieja, un vulcano a scudo di 2.426 metri di altezza, si trova nel sud dell’isola La Palma. Ha eruttato l’ultima volta nel 1971 ed è considerato uno dei vulcani più attivi delle Canarie.

Credit: IGN