Alpinista cuneese muore sul versante francese del Malinvern

Un alpinista cuneese è morto in un incidente in montagna sul versante francese del Malinvern, cima di quasi 3 mila metri delle Alpi Marittime

MeteoWeb

Un alpinista cuneese di 66 anni, Meo Dotta, è morto in un incidente in montagna sul versante francese del Malinvern, cima di quasi 3 mila metri delle Alpi Marittime, tra valle Stura e il Comune francese di Isola. La tragedia è avvenuta ieri, sabato 11 settembre.

La vittima era residente a Narzole e originario di Bene Vagienna (Cuneo). Da poco in pensione, lavorava in un salumificio di Narzole. Esperto alpinista Dotta, era con due compagni, residenti nel Cuneese, quando a un centinaio di metri dalla vetta sarebbe stato tradito da un masso instabile, scivolando per un tratto di 150 metri: era l’ultimo della cordata.

La salma di Dotta è stata ricomposta all’ospedale di Nizza, in Costa Azzurra, in attesa del nulla osta per il rientro in Italia.