Biden: “doniamo 500 milioni di dosi di vaccini ai Paesi poveri, così diventeremo l’arsenale delle vaccinazioni nel mondo”

Covid, il presidente USA Biden annuncia maxi donazione di 500 milioni di dosi di vaccini ai Paesi poveri: "così l'America diventerà l'arsenale delle vaccinazioni, stiamo somministrando 3 dosi nel resto del mondo ogni dose somministrata nel nostro Paese"

MeteoWeb

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha annunciato un partenariato con l’Unione Europea “per ampliare il numero di vaccinazioni globali” e combattere la disinformazione. “L’America diventerà l’arsenale dei vaccini, come era l’arsenale della democrazia durante la Seconda guerra mondiale“, ha dichiarato Biden, aprendo il Summit online sul Covid-19 a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. “Abbiamo già spedito quasi 160 milioni di dosi in 100 Paesi, più di quanto ogni altro Paese abbia donato” ha detto Biden, che ha poi annunciato che altri 500 milioni di dosi saranno donati ai Paesi a basso e medio reddito. “Per ogni dose somministrata in America, ci siamo impegnati a somministrarne tre nel resto del mondo” ha aggiunto. Biden ha poi dichiarato che il segretario di Stato, Antony Blinken, convocherà i ministri degli Esteri degli altri Paesi entro la fine dell’anno “per verificare i nostri progressi collettivi” e ha annunciato un nuovo vertice virtuale nel primo trimestre del 2022.