Covid, il virologo Giulio Tarro: “le mascherine dovrebbero portarle solo positivi e operatori sanitari”

"E' inutile indossare la mascherina una volta che non c'è più nulla da ricevere dall'altro"

MeteoWeb

Oggi avrebbe senso portare la mascherina solo per chi è contagiato e per l’operatore sanitario a contatto con soggetti che possono trasmettere il virus. In questo un punto di riferimento è Luc Montagnier, ma anche l’immunologo responsabile dell’ospedale cantonale di Berna: entrambi convergono sul fatto che è inutile indossare la mascherina una volta che non c’è più nulla da ricevere dall’altro“: è quanto ha dichiarato il virologo Giulio Tarro, già primario dell’Ospedale Cotugno di Napoli per le Malattie infettive, durante il suo intervento alla conferenza “Effetti della disinformazione, dai conflitti alla quotidianità”, organizzata dall’Università internazionale per la Pace di Roma, in partnership con la Web Press Media Reporter Association. Tarro si è anche espresso sull’obbligo vaccinale: “Tutti medici che fanno il giuramento di Ippocrate vanno soggetti a vaccinazione, ma in determinate situazioni c’è la libertà di scelta e questa deve essere mantenuta, per cui deve esserci la possibilità dell’esonero dai vaccini se non sono tollerati“.