Covid, in Piemonte 71 vaccinati con ciclo completo sono ricoverati in ospedale: 7 si trovano in terapia intensiva

Covid, i dati ufficiali sui ricoverati per stato vaccinale in Piemonte: più del 30% dei pazienti positivi nei reparti ha completato il ciclo della vaccinazione con entrambe le dosi

MeteoWeb

C’è grande interesse scientifico e politico rispetto alla reale efficacia del vaccino anti Covid, a maggior ragione alla luce dell’adozione del Green Pass che il governo italiano ha deciso per molte attività quotidiane. E mentre molti politici, giornalisti e opinionisti tv continuano a strillare nei talk show che negli ospedali ci sono soltanto non vaccinati, la realtà è decisamente differente come si può leggere dai dati ufficiali pubblicati ogni settimana nel bollettino del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità in più occasioni riportato su MeteoWeb.

Oggi dalla Regione Piemonte arriva un dato ancor più importante, che smentisce la fake news degli ospedali con soli non vaccinati. Oggi, infatti, il coordinatore dell’Area sanitaria dell’Unità di crisi, Emilpaolo Manno, è intervenuto nella commissione Sanità del Consiglio Regionale rispondendo ad un’interrogazione dell’opposizione del Pd sui reali posti letto delle terapie intensive piemontesi. Illustrando la situazione dei posti letto nella Regione, Manno ha spiegato che “dei pazienti Covid attualmente ricoverati in degenza ordinaria il 67% non è vaccinato o ha ricevuto una sola dose, di quelli in terapia intensiva non è vaccinato o ha una sola dose il 70%“.

In base all’ultimo bollettino fornito proprio oggi dalla Regione, in Piemonte ci sono 195 pazienti Covid positivi ricoverati nei reparti ordinari e altri 25 nelle terapie intensive. Questo significa che tra quelli dei reparti ordinari, 64 su 195 sono vaccinati con entrambe le dosi mentre nelle terapie intensive 7 su 25 sono vaccinati con entrambe le dosi. Un numero sicuramente inferiore rispetto a quello dei non vaccinati, ma comunque non così basso da azzerare il rischio in termini assoluti o svuotare gli ospedali da pazienti malati di Covid-19 come erroneamente in molti tentano di affermare, dichiarando il falso.