Dispersi zio e nipote escursionisti, notte all’addiaccio in alta montagna: salvati questa mattina

 Notte all'addiaccio per zio e nipote in alta montagna, recuperati questa mattina sul versante francese del Chiambeyron

MeteoWeb

Due escursionisti, uno zio e il nipote minorenne, sono stati recuperati questa mattina dopo una notte all’addiaccio sulle montagne tra la Valle Maira, nel Cuneese, e la Francia. Spaventati, e infreddoliti, stanno entrambi bene. Partiti dal campo base di Chiappera, frazione di Acceglio, per raggiungere a oltre 3.300 metri di quota la cima Chiambeyron dal bivacco Barenghi (2.820 metri), i due hanno sbagliato sentiero e sono scesi sul versante francese. Lanciato l’allarme con il cellulare, sono partiti i soccorsi sia dal versante italiano sia da quello francese, dove sono stati raggiunti in piena notte dalla gendarmeria in una zona impervia. In contatto visivo con i soccorritori, sono stati confortati fino al decollo dell’elicottero francese, che li ha recuperati e portati al campo base, mentre l’elicottero Drogo dei vigili del fuoco recuperava i diversi soccorritori e li conduceva al campo base.