Si intensifica l’eruzione a La Palma: la lava del vulcano Cumbre Vieja avanza, i vigili del fuoco costretti a ritirarsi [FOTO]

L'attività vulcanica del Cumbre Vieja alle canarie è aumentata nelle ultime 24 ore, si è aperta una nuova bocca

  • Foto Miguel Calero / Ansa
    Foto Miguel Calero / Ansa
  • Foto Miguel Calero / Ansa
    Foto Miguel Calero / Ansa
  • Foto Miguel Calero / Ansa
    Foto Miguel Calero / Ansa
/
MeteoWeb

Si è intensificata l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, alle Canarie, dove migliaia di persone sono state evacuate e oltre 350 case sono state distrutte dalla lava.
I vigili del fuoco hanno sospeso le operazioni, mentre le autorità di tre città hanno invitato i residenti ad evacuare le loro abitazioni.
In un post sui social media, i pompieri di La Palma hanno confermato di essersi “ritirati dall’area a causa dell’intensificarsi dei fenomeni esplosivi” (stavano conducendo lavori di prevenzione nel quartiere di Todoque).

L’attività vulcanica è aumentata nelle ultime 24 ore e i media spagnoli riportano che si è aperta una nuova bocca, con conseguente flusso di lava.

A causa dell’accumulo di cenere dovuto dall’eruzione, l’aeroporto di La Palma è stato chiuso: lo ha reso noto l’autorità aeroportuale su Twitter, mentre i quattro voli previsti per oggi sono stati cancellati. Il gestore dell’aeroporto riferisce di aver iniziato a pulire le strutture, anche se avverte che “la situazione potrebbe cambiare in qualsiasi momento“. Nel comunicato si precisa che “la priorità è garantire la sicurezza delle operazioni“.