Gli squali tornano a colpire in Australia: terribile attacco ad un surfista, morto sul colpo

I paramedici si sono precipitati a Emerald Beach ma non sono stati in grado di salvare l'uomo, che ha riportato ferite gravi al braccio e alla schiena causate dall'attacco dello squalo

MeteoWeb

Un surfista è morto questa mattina dopo essere stato attaccato da uno squalo sulla costa settentrionale dello Stato australiano del Nuovo Galles del Sud. La polizia ha riferito che le squadre di emergenza si sono precipitate a Shelly Beach a Emerald Beach, a nord di Coffs Harbour, poco prima delle 11, ora locale, ma per l’uomo, 30enne, non c’è stato nulla da fare avendo riportato ferite gravi al braccio destro e alla schiena. Il surfista è morto sul posto.

L’ispettore dell’ambulanza Chris Wilson ha affermato che si è trattato di un incidente “devastante” per tutti quelli che si trovavano sulla spiaggia in quel momento. “Un certo numero di surfisti e passanti locali sono venuti in aiuto di quest’uomo, sono stati incredibilmente coraggiosi in una situazione molto impegnativa“, ha detto Wilson. “Il paziente ha subito una lesione grave al braccio, ma nonostante i migliori sforzi di astanti, paramedici e altri servizi di emergenza, il paziente non è stato rianimato”.