Gli USA riaprono ai viaggiatori vaccinati: via le restrizioni da novembre

A partire dagli inizi di novembre, i viaggiatori internazionali completamente vaccinati potranno entrare negli Stati Uniti: via il divieto di ingresso imposto da Trump

MeteoWeb

Gli Stati Uniti riaprono: a partire dagli inizi di novembre, i viaggiatori internazionali completamente vaccinati potranno entrare nel Paese, secondo quanto confermato dalla Casa Bianca. Il Centers for Disease and Prevention determinera’ cosa si intende per pienamente vaccinati.

Tutti i viaggiatori stranieri dovranno dare prova della vaccinazione prima dell’imbarco, nonché di un test del Covid-19 negativo effettuato entro tre giorni dal volo, ha affermato il coordinatore per la pandemia della Casa Bianca Jeff Zients. Biden rafforzerà anche le regole sui test per i cittadini statunitensi non vaccinati, che dovranno essere testati entro un giorno prima della partenza per gli Stati Uniti, nonché al loro ritorno. Ai passeggeri completamente vaccinati non sarà richiesto di rispettare una quarantena, ha affermato Zeints. Biden richiederà anche alle compagnie aeree di raccogliere informazioni di contatto dai viaggiatori internazionali per facilitare la tracciabilità, ha aggiunto.

L’annuncio mette fine al divieto di ingresso imposto un anno e mezzo fa, in piena pandemia, dall’allora presidente Donald Trump. Da mesi, anche se diversi Paesi europei ammettevano di nuovo i turisti americani, l’America si rifiutava di fare lo stesso per quelli europei; e viaggiare negli Stati Uniti con un ESTA o un visto rimaneva possibile solo in situazioni eccezionali.