Il Meteo in Veneto: da sabato lieve cedimento del campo anticiclonico, possibili piogge sui rilievi

Domani il primo mattino possibili nubi irregolari sui rilievi, in successivo dissolvimento

MeteoWeb

La pressione tende ad aumentare per l’espansione di un promontorio anticiclonico di matrice mediterranea associato da aria più secca. Le temperature massime saranno in graduale lieve aumento, ma resteranno inferiori alla media del periodo, le minime saranno pressoché stazionarie con marcata escursione termica giornaliera. Da sabato lieve cedimento del campo anticiclonico per l’approfondimento di un nucleo depressionario sull’Europa nord-orientale, che farà affluire aria più fresca in quota e determinerà maggiore nuvolosità in montagna con possibilità di qualche precipitazione. Lunedì nuova affermazione del promontorio anticiclonico“: queste le previsioni meteo per il Veneto, così come riportate nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi tempo stabile con cielo sereno o poco nuvoloso in pianura, su zone montane e pedemontane parzialmente nuvoloso per nubi irregolari ma generalmente senza precipitazioni associate o al più locali sulle Prealpi. A fine giornata possibile ingresso di sottili nubi alte da sud-ovest. Temperature massime in pianura senza notevoli variazioni, in montagna stazionarie o in lieve calo. Venti in pianura in prevalenza dai quadranti orientali generalmente deboli, a tratti moderati sulla costa. In quota deboli dai quadranti settentrionali.

Domani il primo mattino possibili nubi irregolari sui rilievi, in successivo dissolvimento, lasceranno spazio a cielo sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio probabile nuovo sviluppo di annuvolamenti irregolari sulle zone montane.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Senza notevoli variazioni salvo massime in locale diminuzione sulle zone montane.
Venti: In pianura in prevalenza deboli dai quadranti orientali, a regime di brezza sulla costa. In quota deboli, a tratti moderati, dai quadranti settentrionali.
Mare: Calmo o poco mosso.

Sabato 4 in pianura sereno o poco nuvoloso, a tratti parzialmente nuvoloso al mattino per passaggi di nubi alte e possibili locali modesti annuvolamenti nel pomeriggio sulle zone interne. Sulle zone montane probabili nubi irregolari, nel corso del pomeriggio ulteriore sviluppo di nuvolosità.
Precipitazioni: Sulle zone montane probabilità bassa (5-25%) di locali piovaschi o rovesci, specie nel pomeriggio.
Temperature: In generale calo in quota. Altrove minime senza notevoli variazioni, massime stazionarie o in lieve aumento.
Venti: In pianura in prevalenza deboli dai quadranti orientali, a regime di brezza sulla costa. In quota deboli dai quadranti settentrionali.
Mare: Calmo o poco mosso.

Domenica 5 in pianura sereno o poco nuvoloso per possibile sviluppo di modesti locali annuvolamenti sulle zone interne nel pomeriggio. Sulle zone montane inizialmente sereno o poco nuvoloso, dalla tarda mattinata sviluppo di nuvolosità cumuliforme con possibili locali rovesci o temporali, in esaurimento entro fine giornata. Temperature minime stazionarie o in aumento, massime in aumento in pianura, stazionarie sulle zone montane. Venti in quota deboli dai quadranti settentrionali; in pianura in prevalenza deboli/moderati dai quadranti orientali.

Lunedì 6 tempo stabile con cielo in prevalenza sereno al più poco nuvoloso sui rilievi. Temperature minime in aumento, massime stazionarie. Sulla costa al primo mattino moderato rinforzo dei venti dai quadranti orientali.