Il Meteo in Veneto: il promontorio anticiclonico si rinforza, tempo stabile e temperature massime in ripresa

Domani tempo stabile con cielo in prevalenza sereno

MeteoWeb

Da giovedì si rinforzerà il promontorio anticiclonico determinando tempo stabile con temperature massime in ripresa. Domenica cedimento della pressione per l’approfondimento di una depressione sulla Francia che farà affluire in quota correnti umide sud-occidentali, con conseguente aumento della nuvolosità e della probabilità di precipitazioni, specie nella seconda parte della giornata. Lunedì la saccatura si sposterà verso est determinando condizioni di residua variabilità con nuvolosità irregolare e qualche precipitazione, specie al mattino, con comparsa di schiarite nel pomeriggio, specie in pianura“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo parzialmente nuvoloso per nubi basse su pianura, Prealpi e parte delle Dolomiti meridionali, dalla sera maggiori schiarite; sulle Dolomiti sereno o poco nuvoloso. Temperature senza notevoli variazioni. Venti in pianura deboli di direzione variabile, sulla costa in serata moderati rinforzi da sud. In quota moderati dai quadranti settentrionali.

Domani tempo stabile con cielo in prevalenza sereno. Non si escludono parziali riduzioni della visibilità sulle zone pianeggianti e nubi basse in alcune valli prealpine al primo mattino.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Minime in calo salvo in quota dove risulteranno in aumento, massime in generale ripresa.
Venti: In pianura deboli: al mattino dai quadranti occidentali, in seguito da quelli orientali. In quota deboli/moderati dai quadranti settentrionali.
Mare: Calmo o poco mosso.

Sabato 25 permangono condizioni di tempo stabile con cielo sereno o poco nuvoloso. Nelle ore più fredde non si escludono locali riduzioni della visibilità in pianura e qualche nube bassa sulle Prealpi.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Minime in aumento, massime senza notevoli variazioni o in locale aumento.
Venti: In pianura deboli, a tratti moderati, dai quadranti orientali; in quota deboli/moderati occidentali, tendenti a ruotare da sud-ovest a fine giornata.
Mare: Calmo o poco mosso.

Domenica 26 in pianura e sulle Prealpi cielo in prevalenza nuvoloso per nubi basse stratiformi, sulle Dolomiti fino a parte della mattinata si alterneranno schiarite ad annuvolamenti via via più frequenti nel pomeriggio. Dalla tarda mattinata a partire da ovest aumento della probabilità di deboli precipitazioni sparse che nel corso del pomeriggio tenderanno ad intensificarsi, specie sui settori montani e pedemontani, e a divenire a tratti diffuse. Temperature minime in ulteriore aumento, massime senza notevoli variazioni, in calo sui settori più occidentali.

Lunedi 27 residue condizioni di variabilità con cielo inizialmente ancora nuvoloso con probabili precipitazioni sparse al mattino, specie sui settori orientali. Nel corso del pomeriggio tendenza a diradamento della nuvolosità con comparsa di schiarite, specie in pianura, alternate a nubi irregolari più consistenti sulle zone montane dove potranno essere associate a locali piovaschi o rovesci.