Il Meteo in Veneto: oggi nubi e qualche rovescio, da domani fase anticiclonica con tempo stabile

Domani tra la notte e il mattino residua nuvolosità soprattutto in pianura

MeteoWeb

L’alta pressione presente sul Mediterraneo subirà un temporaneo cedimento nella giornata di mercoledì per il veloce passaggio di una modesta saccatura in arrivo da nord-ovest che porterà una fase di instabilità con maggiore nuvolosità e qualche rovescio e temporale. Seguirà una fase anticiclonica con tempo stabile e aria limpida anche in pianura grazie all’ingresso di venti dai quadranti orientali. Domenica la pressione tornerà a cedere per l’approfondimento ad ovest di una saccatura di origine atlantica che convoglierà correnti in quota più umide da sud-ovest che porteranno nuvolosità irregolare e qualche precipitazione sparsa“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi progressivo aumento della nuvolosità con annuvolamenti, anche consistenti, inizialmente sulle zone montane, poi anche in pianura, specie verso sera. Dal tardo pomeriggio aumento delle condizioni di instabilità con probabilità in aumento di precipitazioni, ad iniziare dalle zone montane e in seguito anche in pianura, specie sui settori centro-orientali (probabilità medio-alta 50-75%). I fenomeni potranno assumere anche carattere di rovescio o locale temporale. Temperature massime senza notevoli variazioni in pianura, in calo sulle zone montane. Venti in quota fino a metà giornata moderati da sud-ovest, in seguito in attenuazione e rotazione dai quadranti settentrionali. Su costa e pianura limitrofa temporaneo rinforzo dei venti da nord-est in serata.

Domani tra la notte e il mattino residua nuvolosità soprattutto in pianura; maggiori schiarite nel corso del pomeriggio che si alterneranno a nuvolosità irregolare.
Precipitazioni: Nella notte fino al primo mattino probabili locali rovesci o temporali, specie sui settori nord-orientali, in seguito residue deboli precipitazioni, specie sulle zone centro-meridionali e orientali della pianura (probabilità medio-bassa 25-50%). Da metà mattina in poi tendenza ad esaurimento delle precipitazioni.
Temperature: In diminuzione, salvo le minime sulle zone meridionali della pianura che saranno stazionarie.
Venti: In quota deboli/moderati occidentali, nelle valli deboli variabili. In pianura moderati, a tratti anche tesi sulla costa, dai quadranti orientali.
Mare: Mosso.

Venerdì 1 cielo sereno o poco nuvoloso per passaggio di velature e sviluppo di modesti cumuli sulle zone montane nel pomeriggio.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Minime in ulteriore diminuzione. Massime senza notevoli variazioni in pianura, in aumento in quota.
Venti: In quota deboli dai quadranti occidentali. In pianura in prevalenza deboli dai quadranti orientali, salvo iniziali moderati rinforzi sulla costa.
Mare: Da mosso a poco mosso.

Sabato 2 cielo sereno o poco nuvoloso, salvo tratti di nubi alte, tendenza ad aumento della nuvolosità nella seconda parte della giornata, specie verso sera. Precipitazioni in prevalenza assenti salvo possibili locali fenomeni a fine giornata su costa e pianura centro-meridionale. Temperature senza notevoli variazioni. Venti in pianura deboli, a regime di brezza sulla costa; in quota venti in rinforzo da sud-ovest.

Domenica 3 condizioni di variabilità con nuvolosità irregolare alternate a schiarite. Probabili precipitazioni sparse, specie nella seconda parte della giornata. Temperature in aumento, massime senza notevoli variazioni. In quota venti da sud-ovest da tesi a forti; sulla costa venti in rinforzo dai quadranti meridionali fino a tesi.