Il Meteo in Veneto: tempo perturbato oggi e domani, “possibili locali fenomeni intensi”

Oggi giunge sul Veneto una saccatura atlantica che porta annuvolamenti e precipitazioni diffuse soprattutto sul Centro/Nord

MeteoWeb

Tra le ore centrali di giovedì 16 e la mattinata di venerdì 17 tempo instabile/perturbato con precipitazioni spesso diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, che sulle Dolomiti potranno attenuarsi già al primo mattino. Saranno possibili locali fenomeni intensi (in particolare forti rovesci con quantitativi di pioggia localmente anche consistenti)“: è quanto segnalano gli esperti di Arpa Veneto in relazione alla situazione meteo attesa da domani. Per quanto riguarda invece l’evoluzione generale, “giovedì giunge sulla regione una saccatura atlantica che porta almeno fino alle prima metà della giornata di venerdì annuvolamenti e precipitazioni diffuse soprattutto sul centro-nord. Seguirà una fase con rasserenamenti fino alla mattina di sabato, ma successivamente, un’area di bassa pressione in arrivo dalla Francia porterà ancora condizioni di instabilità. Temperature massime in diminuzione fino a valori ben inferiori alla media nel fine settimana“.

Oggi tempo instabile a tratti perturbato con cielo nuvoloso o molto nuvoloso salvo parziali schiarite.. Precipitazioni da sparse a diffuse, anche carattere di rovescio o temporale, con possibili fenomeni localmente intensi. Temperature diurne in diminuzione. Venti in quota moderati occidentali; in pianura variabili deboli o con moderati rinforzi meridionali soprattutto nel pomeriggio. Probabili rinforzi dei venti in occasione dei temporali.

Domani tempo variabile: nella prima parte della giornata maggiori annuvolamenti, in successivo diradamento, a partire dalla montagna. Nel corso della giornata tratti soleggiati alternati ad annuvolamenti.
Precipitazioni: In pianura, fino alla mattina probabilità medio-alta (50-75%) di precipitazioni sparse ed intermittenti, specie su zone meridionali ed orientali; dalle ore centrali fenomeni in esaurimento. In montagna probabilità medio-bassa (25-50%) di precipitazioni discontinue: dopo i residui fenomeni della notte, probabilmente più persistenti anche in mattinata sulle Prealpi, potrebbero verificarsi anche fenomeni di instabilità nelle ore pomeridiane.
Temperature: Minime in diminuzione, massime senza notevoli variazioni in pianura e nelle valli, in aumento in quota.
Venti: In quota deboli a tratti moderati, settentrionali; nelle valli deboli variabili. In pianura deboli/moderati di direzione variabile.
Mare: Poco mosso.

Sabato 18 tempo variabile, con annuvolamenti irregolari alternati a schiarite.
Precipitazioni: Probabilità bassa (5-25%) di precipitazioni sporadiche e discontinue, con aumento della probabilità nel pomeriggio su zone montane e pianura interna e in serata su tutta la regione.
Temperature: Minime senza notevoli variazioni, massime in calo in montagna, stazionarie in pianura.
Venti: In quota deboli/moderati occidentali. In pianura in prevalenza orientali, moderati fino a metà giornata, deboli in seguito.
Mare: In prevalenza poco mosso.

Domenica 19 cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni più probabili, diffuse e consistenti sulle zone centrali e settentrionali. Temperature prevalentemente in diminuzione.

Lunedì 20 cielo irregolarmente nuvoloso con possibili precipitazioni, più significative su zone montane e pedemontane, soprattutto nel pomeriggio.