Il Meteo in Veneto: tra domenica e lunedì piogge deboli seguite da rovesci e temporali sparsi, possibili anche fenomeni intensi

Domani tempo da variabile a instabile, con cielo molto nuvoloso o coperto

MeteoWeb

Domenica e fino alle prime ore di lunedì condizioni di tempo da variabile a instabile, dapprima con precipitazioni deboli seguite da rovesci e temporali sparsi nel pomeriggio e sera. Sono possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci, raffiche di vento e locali grandinate)“: è quanto segnalano gli esperti Arpav in relazione alla situazione meteo nelle prossime ore in Veneto. Per quanto riguarda invece l’evoluzione generale, “in questi giorni la situazione meteorologica sull’Europa centro-meridionale sarà variabile a causa di correnti occidentali che guidano nuclei depressionari alternati a periodi di risalita della pressione; sulla nostra regione il tempo sarà instabile con precipitazioni e nuvolosità più diffusa nel fine settimana ed in particolare domenica, e più stabile e in parte soleggiato dai primi giorni della settimana“.

Oggi tempo variabile, con annuvolamenti diffusi alternati a parziali schiarite. Possibili isolati piovaschi o deboli piogge, e verso sera aumento della probabilità di rovesci sparsi, a partire dalle zone occidentali della pianura, poi in estensione specie dalla tarda sera o nella notte a buona parte della regione. Temperature massime in calo specie in montagna.

Domani tempo da variabile a instabile, con cielo molto nuvoloso o coperto, salvo qualche possibile parziale schiarita sulle zone centro-meridionali verso sera.
Precipitazioni: Modeste piogge sparse nella notte e fino al mattino, un po’ più probabili sulle zone montane; nelle ore pomeridiane intensificazione dei fenomeni con rovesci e temporali diffusi, che potranno interessare tutta la Regione. Il limite della neve si abbasserà fino attorno ai 2500 metri sulle Dolomiti nella notte.
Temperature: In generale diminuzione, più marcata nelle minime che saranno raggiunte alla sera in molte zone.
Venti: In quota moderati, a tratti tesi, da sud-ovest. In pianura moderati orientali fino alle ore centrali, poi deboli/moderati meridionali al pomeriggio.
Mare: Poco mosso, fino a mosso verso sera.

Lunedì 20 tempo in parte soleggiato in pianura, con schiarite alternate a qualche annuvolamento; in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso sui rilievi, salvo qualche breve locale schiarita.
Precipitazioni: Residue precipitazioni sparse nella notte sul bellunese e trevisano; in seguito possibilità di qualche pioggia, eventualmente debole e locale in pianura, un po’ più significativa con qualche possibile rovescio sulle zone montane, specie prealpine, nel pomeriggio.
Temperature: Valori in ulteriore contenuta diminuzione.
Venti: In pianura generalmente moderati da nordest, con qualche rinforzo sulle zone costiere e orientali. In montagna venti in prevalenza deboli/moderati settentrionali.
Mare: Poco mosso, fino a mosso dalla sera.

Martedì 21 modesta variabilità, con nuvolosità a tratti più diffusa per annuvolamenti e nuvolosità in transito. Possibili piovaschi o rovesci sui rilievi, e qualche debole isolata pioggia in pianura. Temperature senza sensibili variazioni, salvo le minime in contenuto aumento in pianura.

Mercoledì 22 tempo stabile e soleggiato in pianura; stabile con modesta nuvolosità residua sulle zone montane specie orientali, e schiarite più ampie durante la giornata. Temperature minime in calo e massime in aumento in montagna, in pianura valori senza sensibili variazioni.