Il Parco della Maiella brucia da 5 giorni: il vento blocca i Canadair

Quinto giorno in cui le fiamme divorano parte del Parco Nazionale della Maiella: il rogo si estende su oltre 35 ettari, Canadair ostacolati dal vento

MeteoWeb

Continua a bruciare il Parco Nazionale della Maiella, interessato da cinque giorni da un incendio nel versante pescarese, tra i comuni di Lettomanoppello e Serramonacesca, al di sotto di Passolanciano. Il rogo si estende su oltre 35 ettari, tra area naturale, pascoli arborati e pineta. In azione Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Protezione Civile, Esercito e tecnici del Parco.

Continuano a bruciare anche le vicine campagne di Castiglione a Casauria (Pescara), dove e’ in atto un rogo di sterpaglie su un’area di oltre 50 ettari. In entrambi i casi oggi i mezzi aerei non sono potuti intervenire a causa delle condizioni meteorologiche e del vento.