Incendio in centro a Torino: in fiamme edificio davanti alla stazione di Porta Nuova, nube di fumo visibile in tutta la città [FOTO]

Incendio in centro a Torino, nell'edificio tra piazza Carlo Felice e via Lagrange

  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
/
MeteoWeb

Un incendio è scoppiato questa mattina in centro a Torino, nell’edificio tra piazza Carlo Felice e via Lagrange: la nube di fumo creata dalle fiamme è visibile da molte aree della città piemontese.
Una decina di persone sono state evacuate dal palazzo, di recente ristrutturazione.
L’edificio, davanti alla stazione ferroviaria di Porta Nuova, ospitava fino a pochi anni fa un hotel, il Jolly Ligure. Si tratta di abitazioni, comprese le mansarde, considerate di lusso.
Nonostante sembrasse sotto controllo, il rogo ha ripreso successivamente vigore. La causa sarebbe il cedimento di un solaio che ha propagato verso il basso le fiamme che hanno già distrutto mansarde e attici.
Cinque persone hanno dovuto ricorrere alle cure del 118: si tratta di due agenti di polizia e un operaio, che hanno riportato lievi ustioni ed escoriazioni, e di due condomine, fuori casa quando è scoppiato l’incendio, che hanno accusato leggeri malori.