Previsioni Meteo: avvisaglie di autunno con piogge e temporali nella prima decade di ottobre

Previsioni Meteo: flusso instabile atlantico più incisivo con possibili piogge e temporali diffusi, specie nella fase dal 4 all'8 del mese. L'evoluzione più in dettaglio

MeteoWeb

Abbiamo già rilevato in precedenti previsioni meteo, una tendenza a circolazione più instabile e via via anche più tipicamente autunnale con l’avvio di ottobre. Magari i primi giorni del mese potrebbero evolvere con una circolazione più spiccatamente settentrionale o nordoccidentale, con influenze instabili più apprezzabili sul medio-basso adriatiche e sulle regioni meridionali, ma questa circolazione andrebbe evolvendo verso Est abbandonando progressivamente l’Italia. Subito, però, a ruota, le simulazioni matematiche proporrebbero una nuova azione instabile di matrice atlantica che andrebbe via via approfondendosi dal 4 ottobre, quindi in coincidenza con l’inizio della prossima settimana e ancor più poi nei giorni successivi.

In questa sede circoscriviamo l’indagine dal 4 all’8 del mese per ragioni di maggiore credibilità delle proiezioni, tuttavia appare abbastanza verosimile, stando alle ultime previsioni meteo, che la circolazione instabile possa proseguire per tutta la prima decade e anche oltre, magari anche con innesto di correnti via via più settentrionali verso fine decade. Dunque, inizio della settimana prossima con un nuovo affondo instabile oceanico, attraverso la Francia, Spagna verso il Mediterraneo occidentale, poi via via anche centrale e ripristino di condizioni instabili su molte nostre regioni. Nella fase esaminata, il flusso di aria proverrebbe prevalentemente dai quadranti occidentali alle quote medie, con supporto di correnti meridionali al suolo, per cui le regioni più esposte a piogge e temporali sarebbero quelle settentrionali e del medio-alto Tirreno, diffusamente anche le aree appenniniche centro-meridionali corrispondenti e la Campania. Meno esposti le aree del medio-basso Adriatico, il resto del Sud e le isole maggiori, tuttavia anche qui potrebbero arrivare nubi irregolari con qualche precipitazione sparsa e più debole. Ci sarebbero anche le condizioni per piogge temporaneamente forti, in particolare tra l’alto Piemonte, l’alta Lombardia, sulla Liguria centro-orientale, sull’alta Toscana, sul Friuli-Venezia Giulia e localmente anche sui settori alpini e prealpini centro-orientali. Circa il quadro termico, in presenza di una circolazione prevalentemente occidentale o meridionale, le temperature non sarebbero, secondo le previsioni meteo, particolarmente fresche anzi, probabilmente i valori si manterrebbero intorno alla media, soprattutto in presenza di nubi e precipitazioni,  anche un po’ sopra media, ancora più nelle fasi di temporanea stabilità. Maggiori dettagli sull’evoluzione del tempo per il corso della prima decade di ottobre, nei nostri quotidiani aggiornamenti.