Previsioni Meteo: alternanza tra instabilità e temporanea alta pressione nella seconda parte di settembre

Previsioni meteo: possibile circolazione in prevalenza nordoccidentale con qualche timida alta pressione, ma con più ricorrenti influenze umide nordatlantiche. Le ultimissime

MeteoWeb

Nei nostri quotidiani aggiornamenti sulle previsioni meteo nel medio-lungo periodo, abbiamo abbondantemente evidenziato come il tempo per la prima parte di settembre possa presentarsi abbastanza dinamico e, piuttosto spesso, caratterizzato da infiltrazioni di aria talora fresca settentrionale, in altre fasi umida-atlantica anche con l’arrivo di perturbazioni più ostinate e, quindi, con ricorrente instabilità su molte regioni.  Questo trend, potrebbe continuare anche nella seconda parte di settembre.

Più nello specifico, gli ultimissimi dati elaborati dai modelli sul più lungo termine, evidenziano una possibile circolazione media di tipo  nord-occidentale sull’Italia. Essa costituirebbe un po’ il tramite tra una fase più spiccatamente atlantica che potrebbe compiersi intorno a metà mese, quindi con aria umida e instabile che potrebbe portare maltempo soprattutto al Nord e sulle regioni del medio-alto Tirreno, e un’altra caratterizzata da un maggior recupero anticiclonico sull’Ovest del nostro bacino, ma anticiclone poco convinto, tant’è che potrebbe cedere facilmente, sulla parte settentrionale, di fronte alla spinta di correnti più instabili dal Centro-Nord Atlantico. Dunque, già dopo metà mese, potrebbe aversi una circolazione più settentrionale che potrebbe protrarre l’instabilità sull’Italia e orientare il peggioramento da Nord, via via verso il Centro e parte del Sud, questo tra il 15 e il 20 settembre. A seguire, potrebbero esserci fasi alterne tra moderati recuperi di pressione da Ovest, quindi con qualche giornata più stabile e soleggiata, e altre fasi con infiltrazioni di aria umida nordoccidentale con rischio di instabilità magari via via più concentrata sulle regioni centro-meridionali. Ulteriori dettagli sul tempo per la seconda parte di settembre, nei nostri periodici aggiornamenti.