Maltempo, ancora piogge e disagi tra Puglia e Calabria: nubifragio e allagamenti a Bari, numerosi interventi nel Catanzarese

L'ondata di maltempo in atti ha colpito anche Bari e Nardò (Lecce), con grandinate in Salento a Racale e a Salve

MeteoWeb

La circolazione instabile di matrice settentrionale, che ha interessato nelle ultime ore il Sud Italia anche con fenomeni violenti, sta via via abbandonando l’Italia. Ancora per oggi, però, infiltrazioni di aria fresca continueranno a interessare le estreme aree meridionali dove saranno possibili ancora fenomeni temporaleschi sparsi. Le correnti da Nord stanno apportando una nuvolosità più diffusa, anche con sviluppo di cumulonembi più importanti, come in queste ore sulla Puglia centrale, associati a rovesci e a temporali di una certa consistenza, in particolare sul Barese. Nubi con rovesci sparsi anche sulla Puglia meridionale e temporali anche sul Nord della Calabria.

Si sono protratti per tutta la notte gli interventi dei Vigili del fuoco a causa dei danni causati dal nubifragio che ha interessato, nel pomeriggio di ieri, gran parte del territorio della provincia di Catanzaro ed in particolare la fascia costiera ionica, nei comuni di Soverato, Guardavalle, Badolato, Davoli e Borgia. Le squadre hanno svolto sinora oltre cinquanta interventi per automobilisti in difficoltà, allagamenti diffusi, smottamenti e danni d’acqua in genere.

La pioggia è caduta copiosa anche su tutto il versante ionico crotonese: la situazione meteo appare in miglioramento.

Il maltempo ha colpito anche Bari e Nardò (Lecce), con grandinate in Salento a Racale e a Salve.
Questa mattina su Bari si è abbattuto un nubifragio, durato circa  mezz’ora: segnalate strade allagate e disagi alla viabilità, senza però gravi danni danni.
Ieri la protezione civile aveva diramato un’allerta gialla per alcune zone della Puglia tra cui la provincia di Bari.

La pioggia si abbatte in Puglia su un territorio provato dalla siccità dove sta terminando la vendemmia e a breve inizierà la raccolta delle olive, ha precisato Coldiretti Puglia. La pioggia è attesa per combattere la siccità nelle campagne, sottolinea Coldiretti, “ma per essere di sollievo deve durare a lungo, cadere in maniera costante e non troppo intensa, mentre i forti temporali, soprattutto con precipitazioni violente e bombe d’acqua provocano danni: i terreni non riescono ad assorbire l’acqua che cade violentemente e tende ad allontanarsi per scorrimento provocando frane e smottamenti“.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting:

Maltempo sulla costa jonica catanzarese: allagamenti e danni a Davoli, Soverato, Badolato, Guardavalle e Borgia [VIDEO]