Maltempo Mantova: la Regione Lombardia chiede lo stato di calamità naturale

La giunta regionale ha inviato una richiesta per il riconoscimento dell'eccezionalità degli eventi naturali che si sono abbattuti sul territorio di Mantova

MeteoWeb

La giunta regionale della Lombardia ha inviato al ministero delle Politiche Agricole una richiesta per il riconoscimento dell’eccezionalità degli eventi naturali che si sono abbattuti sul territorio di Mantova, con un danno complessivo stimato dal Pirellone in 19,2 milioni di euro. Gli episodi sono risalenti allo scorso luglio e più precisamente al 3 e al 26 dello stesso mese. “Sono stato lì a inizio agosto, avevo garantito una risposta immediata dalla Regione ed è arrivata. Ora auspico un riscontro altrettanto celere da parte del ministero,” commenta l’assessore lombardo all’Agricoltura Fabio Rolfi. Il maltempo, come ricorda Rolfi, ha causato ingenti danni a coperture di fabbricati aziendali, provocando in alcuni casi anche dei crolli. Nelle zone del basso mantovano si sono registrati problemi per le coltivazioni dei meloni. Danni anche agli impianti fruttiferi, irrigui e di protezione antigrandine e alle scorte di mangimi e concimi. “Mantova è una delle province agricole più importanti d’Italia“, dunque anche per questo “è fondamentale che le istituzioni diano segnali di vicinanza concreta e risposte rapide,” conclude Rolfi.