Muore pochi giorni dopo la seconda dose di vaccino: la Procura di Oristano apre un fascicolo

“La Procura di Oristano ha aperto un procedimento penale con lo scopo di determinarne le cause" della morte di un uomo di 77 anni a pochi giorni dalla seconda dose di vaccino

MeteoWeb

Un uomo di 77 anni di Terralba, nell’Oristanese, è morto pochi giorni dopo aver ricevuto la seconda dose di vaccino anti-Covid. La Procura di Oristano ha aperto un fascicolo sul decesso. “La Procura di Oristano ha aperto un procedimento penale con lo scopo di determinarne le cause e accertare se possa essere stato in qualche modo dovuto ad una reazione avversa alla seconda dose del Moderna“, ricevuta l’8 settembre, spiegano i legali dallo Studio3A-Valore, ai quale si sono rivolti i parenti dell’anziano.

Due giorni dopo il 10 settembre, l’anziano, che secondo quanto precisano gli avvocati non aveva alcun problema di salute, “ha iniziato ad avvertire dolori sempre piu’ forti, intercostali, al petto e al braccio sinistro dove gli era stato iniettato il farmaco. Alle 8 del mattino si e’ recato al Pronto Soccorso dell’ospedale San Martino di Oristano per dei controlli, ma dopo gli accertamenti, e’ stato subito dimesso e rinviato al medico di base. Poche ore dopo ha chiamato il suo dottore, che gli ha prescritto la tachipirina, consigliandogli di tornare al Pronto Soccorso nel caso in cui i problemi non si fossero risolti“, spiegano i legali. Ma alcune ore dopo e’ stato trovato morto nella sua abitazione.

Informato di quanto accaduto, il pm di Oristano Valerio Bagattini, ha disposto l’autopsia, effettuata il 13 settembre. “Lei risultanze saranno determinanti per capire se si sia trattato di un malore o se la morte possa essere stata in qualche modo causata o concausata dal vaccino – spiegano i legali -. I familiari della vittima non hanno nulla contro la campagna vaccinale ma vogliono capire cosa abbia determinato l’improvviso decesso, se al Pronto Soccorso, siano stati effettuati tutti gli accertamenti del caso e se, insomma, esami piu’ approfonditi avrebbero potuto portare a un esito diverso”.