Operazioni chirurgiche e conseguenti disturbi intestinali: la cura potrebbe essere una semplice gomma da masticare

Rischio minimo, costo basso: la gomma da masticare potrebbe essere la soluzione giusta ai problemi intestinali di chi ha subito un intervento chirurgico

MeteoWeb

La gomma da masticare dopo un intervento al cuore può dare il via al processo digestivo, aiutando i pazienti a sentirsi meglio e potenzialmente a essere dimessi prima di coloro che non usano questo intervento generalmente sicuro e semplice. A giungere a questa conclusione è stata una ricerca presentata nel corso della Conferenza annuale peri-operatoria e di terapia intensiva della Society of Thoracic Surgeons.

“Prima del nostro studio, non c’erano studi precedentemente pubblicati che esaminassero l’uso della gomma da masticare nei pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca, ma abbiamo scoperto che potrebbe accelerare il ripristino della funzione intestinale“, ha affermato Sirivan S. Seng, medico presso il Crozer-Chester Medical Center di Upland, in Pennsylvania. “Questo intervento di facile attuazione può essere utilizzato con quasi tutti i pazienti nel contesto postoperatorio”.

Seng e colleghi hanno studiato i pazienti del Crozer-Chester Medical Center che hanno subito un intervento chirurgico elettivo a cuore aperto, sostituzione della valvola aortica o riparazione/sostituzione della valvola mitrale. Un gruppo comprendeva 341 pazienti che hanno subito un intervento chirurgico dal 2017 al 2020 e hanno preso parte al protocollo di chewing gum senza zucchero dopo le operazioni. Un secondo gruppo, che comprendeva 496 pazienti, ha ricevuto interventi chirurgici al cuore simili tra il 2013 e il 2016, ma non ha masticato gomme dopo le procedure.

La ricerca ha scoperto che solo due dei pazienti che masticavano gomme (0,59%) avevano un ileo postoperatorio confermato, mentre 17 pazienti nel gruppo che non masticavano gomme (3,43%) hanno sviluppato ileo postoperatorio, ovvero la mancanza di normali contrazioni muscolari nell’intestino che porta a un accumulo e potenziale blocco di materiale alimentare.

Questo breve arresto dell’apparato digerente è tra le complicanze più comuni dopo un intervento chirurgico al cuore, che si verifica fino al 5,5% dei pazienti, ha spiegato il dott. Seng. Sebbene non sia un grave problema di salute, l’ileo può portare a crampi addominali, gonfiore, nausea, vomito, stitichezza e difficoltà a tollerare una dieta normale. Di conseguenza, i pazienti possono provare disagio, recupero lento e degenze ospedaliere più lunghe, che a loro volta portano ad un aumento dell’onere fisico, emotivo e finanziario per i pazienti.

Una preoccupazione sottovalutata dopo la cardiochirurgia è lo sviluppo di un ileo o un lento ritorno della funzione intestinale“, ha affermato Rakesh C. Arora, del St. Boniface Hospital di Winnipeg, Canada, che non è stato direttamente coinvolto in questa ricerca. “L’idea che qualcosa di semplice come masticare una gomma dopo un intervento al cuore possa ridurre al minimo questo problema è molto allettante. In centinaia di pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca a cui è stato dato un pezzo di gomma da masticare dopo essersi ripresi dal ventilatore, meno di 1 paziente su 100 ha sviluppato un ileo. Questa è stata una sorprendente riduzione di quasi 5 volte rispetto alla media storica. Questo studio anticipato sarà molto discusso”

Si ritiene che la gomma da masticare stimoli l’intestino inducendolo a credere che il cibo stia arrivando. Si tratta di un processo noto come “alimentazione simulata“, ovvero una qualsiasi procedura che imiti il normale consumo di cibo ma in cui cibo e bevande non vengono effettivamente digeriti o assorbiti. Secondo i ricercatori, la masticazione delle gomme in fase post operatoria è un intervento efficace ed economico che aiuta a migliorare il modo in cui si sentono i pazienti dopo l’intervento chirurgico. Quando i pazienti si sentono meglio, è più probabile che partecipino ai propri recuperi e alla fine vengano dimessi più velocemente.

Dato il rischio minimo e il costo estremamente basso di questo intervento, l’incorporazione della gomma da masticare dopo la chirurgia cardiaca dovrebbe essere fortemente considerata come un nuovo standard di cura“, ha affermato il dott. Seng. “Consiglio a chiunque di parlarne con il proprio chirurgo della possibilità di usare la gomma da masticare dopo l’intervento. Tutti possiamo beneficiare di un pacchetto di gomme da masticare economico, gustoso e rinfrescante”.