Marte: nuovo successo di Perseverance, il rover ha raccolto il secondo campione di roccia

Perseverance ha raccolto un campione da una roccia marziana soprannominata "Rochette" e lo ha sigillato in un tubo di titanio

MeteoWeb

Perseverance della NASA ha raccolto due campioni del Pianeta Rosso.
Il rover ha raccolto un nucleo perforato di una roccia marziana soprannominata “Rochette” e ha sigillato il campione in un tubo di titanio: lo hanno annunciato i membri del team di missione.
Il successo è arrivato solo 4 giorni dopo che il rover delle dimensioni di un’auto ha raccolto il suo primo campione marziano, anch’esso estratto da Rochette.

Perseverance ha cercato per la prima volta di raccogliere un campione il 5 agosto, ma è stato ostacolato da una roccia bersaglio inaspettatamente morbida, che si è sbriciolata in pezzi durante l’operazione del trapano a percussione. “Rochette” è composto da materiale molto più robusto, come hanno dimostrato gli ultimi due tentativi di perforazione.

perseverance marte
Il secondo campione che Perseverance ha raccolto dalla roccia “Rochette” è visibile in questa foto, che il robot ha scattato l’8 settembre 2021. Credit: NASA/JPL-Caltech/ASU

Perseverance è atterrato nel cratere Jezero il 18 febbraio: i compiti principali del robot a sei ruote sono la caccia di segni di antica vita su Marte e la raccolta e conservazione di decine di campioni, che verranno portati sulla Terra da una missione congiunta NASA-ESA tra un decennio o giù di lì.

All’inizio della sua missione, il rover ha anche supportato e documentato i primi voli dell’elicottero Ingenuity, dimostratore tecnologico, che ha viaggiato nella “pancia” di Perseverance. Ingenuity è ora impegnato in una missione estesa, alla ricerca di aree di potenziale interesse per il rover.

Una volta che i campioni di Perseverance arriveranno sulla Terra, gli scienziati nei laboratori di tutto il mondo li studieranno alla ricerca di prove di vita e indizi sul clima e sulla storia geologica di Marte.