Previsioni Meteo: domenica con residua instabilità al Sud, poi breve tregua prima di un nuovo possibile peggioramento

Previsioni Meteo: prospettive per un paio di giorni più stabili e anticiclonici a inizio settimana con sole e bel tempo prevalente o pochi fastidi verso il Nord. L'evoluzione fino al 14 settembre

MeteoWeb

Stando alle ultime previsioni meteo, l’instabilità per la giornata di domenica 12 settembre, potrebbe essere decisamente più blanda, o comunque più circoscritta e in via di cessazione sulle regioni meridionali. Infatti, la bassa pressione responsabile del maltempo ancora in queste ore, potrebbe evolvere in maniera più veloce verso Sudest e comportare un progressivo miglioramento anche al Sud. Resterebbe una circolazione settentrionale in grado, tuttavia, di apportare ancora locali rovesci o temporali soprattutto sulla Calabria ionica, di più sul Crotonese, localmente sulla Puglia centro-meridionale e in forma molto isolata sull’Est della Sicilia, sui settori interni sardi e su qualche altro rilievo del Sud peninsulare. Addensamenti e qualche temporale sui rilievi alpini nordorientali e su quelli dell’Appennino settentrionale, tra Emilia, Nord Toscana e Levante ligure, tempo in prevalenza asciutto e ampiamente soleggiato sul resto del paese.

A seguire, per i primi due giorni della prossima settimana, un promontorio anticiclonico proveniente da Ovest potrebbe ulteriormente rinforzarsi, secondo le previsioni meteo, proprio verso il Mediterraneo centrale, seppure per una fase temporanea, e arrecare una più ampia stabilità su tutto il paese, anche con temperature in progressivo aumento da Nord a Sud, con valori addirittura sopra la media verso metà mese. A limite andrebbe evidenziato, soltanto nel pomeriggio sera di martedì 14, un progressivo aumento di nubi sull’alto Tirreno e al Nordovest, poi verso i settori alpini e prealpini centro-orientali, con arrivo di qualche prima locale precipitazioni su questi settori. A seguire, da metà mese, e quindi anche la metà settimana prossima, la pressione potrebbe nuovamente cedere a iniziare da Ovest, per l’arrivo di aria più umida e instabile atlantica con un nuovo peggioramento del tempo, dapprima al Nord e poi anche verso il medio-alto Tirreno. Ulteriori dettagli sul possibile nuovo guasto del tempo da metà mese, nei nostri quotidiani aggiornamenti sul medio-lungo periodo.