Previsioni Meteo: oggi prevale il bel tempo, più fresco e temporali sull’estremo Sud

Previsioni Meteo: anticiclone in avanzamento dai settori sud-occidentali, ma anche infiltrazioni di aria fresca da Nord. Le aree meridionali con più nubi e maggiori disturbi. Calo termico fino a 6/7°C. I dettagli fino a mezzanotte

MeteoWeb

Le previsioni meteo continuano a proporre un crescendo anticiclonico con la giornata odierna caratterizzata da tempo in prevalenza asciutto e anche ampiamente soleggiato, tuttavia ancora con disturbi localizzati. Questi sono dovuti essenzialmente a deboli infiltrazioni di aria umida provenienti dai settori occidentali, in un campo anticiclonico ancora non ben consolidato soprattutto alle quote medie della Troposfera, e anche dallo scorrimento, sul fianco Est dell’anticiclone, di correnti più fresche settentrionali. A fronte di un tempo in prevalenza stabile, va evidenziato l’aspetto termico, che computa un calo ancora più apprezzabile rispetto ai giorni precedenti, fino anche a 6°C in meno rispetto alla media sulle regioni del medio-basso Adriatico. Il calo termico, pur presente, sarà meno apprezzabile sulle regioni tirreniche e ancor più sulle isole maggiori.

Tuttavia, anche sotto l’aspetto della stabilità, essa non riguarderà proprio tutti i settori. Stando alle ultime previsioni meteo, in particolare sulle estreme regioni meridionali, tra la Calabria, il basso Tirreno e la Sicilia, è presente la confluenza tra correnti più fresche settentrionali e altre più umide occidentali, quindi con attivazione di una maggiore nuvolosità associata localmente anche a qualche rovescio o temporali. In particolare per queste ore mattutine, corpi nuvolosi più compatti sono presenti sul basso Tirreno in mare, al largo delle coste siciliane settentrionali, localmente anche calabresi, con locali rovesci o qualche temporale  intorno alle Eolie e qualche breve scroscio di pioggia anche sull’area di Vibo Valentia, occasionalmente sulla Sicilia centrale. Nubi irregolari localmente anche sulla Puglia, soprattutto centrale, sulla Lucania, localmente sui settori appenninici abruzzesi, Est Molise, Est Campania, Est Sardegna, ma sostanzialmente innocue, e un po’ di nubi altee anche al Nordest e sui settori alpini e prealpini, anche qui inoffensive. Sola prevalente altrove.

Per le ore pomeridiane, le previsioni meteo annunciano la possibilità di maggiori addensamenti ancora una volta su basso Tirreno in mare e anche sulla terraferma, tra la Calabria centro-meridionale e la Sicilia nord-orientale, ancora con rischio di locali rovesci o qualche temporale. Sul resto del paese, tempo asciutto e in prevalenza soleggiato, salvo un po’ di nubi irregolari qua e là, di più sulle medesime aree che stanno vedendo più nubi anche in questa mattinata. Abbiamo già rilevato una temperatura in calo soprattutto sulle regioni adriatiche, calo localmente  apprezzabile, con valori massimi che ovunque sui settori peninsulari dovrebbero essere sotto i +30°C e mediamente compresi tra +22 e +28°C; valori un po’ più alti sulle isole maggiori, magari fino a +31/+33°C localmente in pianura.