Previsioni Meteo: oggi variabilità con prevalenza di schiarite soleggiate

Previsioni Meteo: moderate infiltrazioni di correnti umide occidentali produrranno un po' di nubi irregolari qua e là, locali addensamenti e anche qualche temporale, ma piuttosto circoscritto. Ecco i dettagli con le aree più a rischio

MeteoWeb

Sull’Italia continua a essere presente, come da ultime previsioni meteo,  una circolazione occidentale, moderatamente umida, ma in un contesto barico decisamente poco depressionario. I valori di pressione al suolo sono medio-alti, tra 1017 e 1020 hpa e medio-alti anche in quota, con 576/584 gpdm. Insomma, poco potenziale instabile per andamento barico in temporaneo crescendo, tuttavia la provenienza oceanica delle correnti adduce umidità in qualche caso più significative, al punto da riuscire a dare vita, complici naturalmente gli incentivi orografici imposti dai rilievi, a nubi a sviluppo verticale di un certo significato e responsabili di locali rovesci o qualche temporale. Si tratta, però, di fenomeni assolutamente circoscritti, a carattere molto locale, prevedendosi su gran parte di territorio tempo sostanzialmente asciutto. Ecco più in dettaglio l’evoluzione fino alla mezzanotte prossima.

Previsioni meteo all’insegna di una mattinata con nubi irregolari piuttosto diffuse su Alpi e Prealpi centro-orientali, ma senza precipitazioni associate o soltanto qualche isolato piovasco. Nubi irregolari di tipo medio-basso anche sulla Sardegna centro-occidentale, sul basso Tirreno, soprattutto nel tratto di mare di fronte alle coste del Cosentino, sulla Calabria, in forma sparsa sulla Sicilia, ma anche qui senza fenomeni degni di nota o soltanto qualcuno debole a carattere locale. Sulle regioni centrali e localmente verso la Campania, sono presenti un po’ di nubi medio-alte con cielo un po’ più lattiginosi per  velature del sole, ma senz’altro associato, in un con contesto di ampio soleggiamento. Sereno prevalente altrove o qualche locale copertura, talora qualche foschia o nebbia per nubi basse sulla Pianura Padana centrale e occidentale. Nelle ore pomeridiane, continuerà un contesto di tempo in prevalenza asciutto, con nubi irregolari diffuse qua e là, tuttavia saranno presenti più occasioni per locali rovesci o temporali, sebbene in forma sempre piuttosto circoscritta. Le aree più a rischio, come evidenziato nell’immagine interna elaborata sulla base delle ultime previsioni meteo, sono quelle calabresi, localmente qualche settore orientale siciliano e quelli nordorientali alpini, tra Trentino-Alto Adige, alto Veneto e Nord Friuli. Qualche isolato temporale possibile anche sui rilievi  appenninici centrali, tra Est Lazio e Abruzzo, qualche altro sull’estremo Nordovest Appennino, segnatamente rilievi toscani e liguri nordorientali, e sulle Alpi marittime. Scarse opportunità di fenomeni altrove, salvo un po’ di nubi irregolari sparse qua e là. Infine, le previsioni meteo computano temperature non molto divergenti da quelle di ieri, quindi valori leggermente sopra la media su buona parte d’Italia e massime in diversi casi in pianura tra +29 e +31°C, soprattutto sulle regioni centrali tirreniche, meridionali e insulari, qualche punta verso +32/+33°C sulla Sicilia e valori medi tra +23 e +29°C.